Chi è Sandra Paños, il nuovo portiere spagnolo del club América Femenil

Chi è Sandra Paños, il nuovo portiere spagnolo del club América Femenil
Chi è Sandra Paños, il nuovo portiere spagnolo del club América Femenil

Sandra Paños arriva al club América Femenil (REUTERS/Alberto Lingria)

Il mercato dei trasferimenti di Apertura 2024 del Liga MX Femenil è iniziato, il Circolo americano —una delle grandi squadre messicane— iniziò con un periodo di alti e bassi. Dopo aver salutato grandi referenze come Andrea Pereira e Katty Martínez, hanno sorpreso i loro fan con la firma di Sandra Panni.

In porta avranno l’esperto e pluripremiato portiere spagnolo. È stato attraverso i social network che quelli del Coapa hanno confermato l’arrivo dell’ex giocatore del Barcellona, ​​attraverso un video hanno dato il benvenuto al nuovo portiere che sarà sotto i tre bastoni azulcremas.

Accompagnavano la pubblicazione con la seguente descrizione: “Sandra Paños fa già parte delle Águilas! Benvenuto in America”. Nella registrazione si può vedere come Ángel Villacampa scambia qualche parola attraverso una telefonata e Paños approfitta dello spazio per esprimere le sue prime parole dedicate ai tifosi.

“Ciao a tutti, sono Sandra Paños, nuova giocatrice del Club América e ci vediamo molto presto. “Sono entusiasta di vederli, questa è l’America!”, ha espresso.

Sandra Paños è il nuovo rinforzo dell'América Femenil per Apertura 2024 (X/ @AmericaFemenil)
Sandra Paños è il nuovo rinforzo dell’América Femenil per Apertura 2024 (X/ @AmericaFemenil)

L’arrivo di Sandra Paños copre la recente partenza di Itzel Gonzálezche non giocherà più con l’América per l’Apertura 2024. Pochi minuti prima di presentare la firma della bomba, la squadra del Aquile Ha ringraziato Itzel, giocatore che ha gareggiato con gli Azulcremas per due anni, per la consegna.

González è stato la guida e il riferimento di Itzel Velasco, con il quale gareggiava per la titolarità della porta. Tuttavia, nella finale contro il Rayadas, il portiere 19enne è stato superato dall’esperienza di Rebeca Bernal e l’ha sconfitta nel giro di rigori che ha definito il terzo titolo per la squadra di Monterrey.

Ora, con l’incorporazione di Paños, Velasco ne avrà un altro riferimento mondiale con risultati internazionali e l’esperienza di competere nel calcio europeo.

Il suo nome completo è Sandra Paños García-Villamilè nato nella città di Alicante, in Spagna, il 4 novembre 1992. Al suo 31 anni lascia il calcio spagnolo dopo aver trascorso quasi 14 anni nella Prima Divisione Femminile di Spagna, diventando uno dei migliori portieri del mondo e diventando anche un punto di riferimento per la sua squadra.

Sandra Paños è diventata una giocatrice assoluta con la squadra spagnola RFEF
Sandra Paños è diventata un membro assoluto della squadra spagnola della RFEF

A soli 18 anni inizia la sua carriera da calciatore professionista, debuttando nel Levante Unión Deportiva Femenino, in questo primo club inizia a consolidare le sue abilità tra i pali difendendo la porta per cinque anni consecutivi. È stato lì che ha avuto l’opportunità di firmare con il Barcelona Femenino.

Per la stagione 2015-2016 il culés Hanno salutato il loro portiere Chelsea Ashurt, quindi è arrivata la grande occasione e lui ha indossato la maglia del Barça. Nella sua prima stagione è diventata una delle 18 migliori giocatrici della stagione UEFA Champions League.

A soli 18 anni, Paños ha iniziato la sua carriera da calciatore professionista (EFE/EPA/Gabriel Bouys /Archive)
A soli 18 anni, Paños ha iniziato la sua carriera da calciatore professionista (EFE/EPA/Gabriel Bouys /Archive)

Essendo una giocatrice del Barcellona è diventata selezionato dalla Spagna Con la categoria senior, dopo aver avuto convocazioni nell’under 17 e nell’under 19, approda in prima squadra; Il suo risultato più importante con la Spagna è stato agli Europei del 2017, quando raggiunse i quarti di finale Coppa del Mondo 2019 quando finirono agli ottavi.

Con il Barcellona ha conquistato i trofei più importanti della sua carriera, è stato incoronato con cinque titoli Prima divisione della Spagnacinque Coppe della Regina, quattro Supercoppe spagnole e due trofei della Champions League femminile.

Ora, con questi riconoscimenti, è arrivato all’América Femenil con l’obiettivo che il Aquile ottenere il terzo trofeo della sua storia dopo esserci andato molto vicino al Clausura 2024.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Migliaia di persone voteranno in Venezuela con il desiderio di un cambiamento economico e di ricongiungimento familiare