Anteprima aperta in prima serata

Anteprima aperta in prima serata
Anteprima aperta in prima serata

Su Atresmedia trionfano le soap opera di origine turca o le loro versioni spagnole, ma nonostante ciò “La passione turca” Potrebbe sembrare così dal titolo, in realtà ha origini ben diverse, quasi un’opera di culto. Perché prima era un romanzo suggestivo, scritto in 1993 di Antonio Gala; più tardi, un film con lo stesso nome Vicente Aranda che trasudava erotismo, da protagonista Anna Belen, in uno dei suoi ruoli più memorabili, e ora prende la forma di una serie. Una serie uscito, con lo stesso titolo, attraverso la piattaforma Atresplayerche a partire da questo giovedì, 9 (22:40), offre aprire l’antenna 3.

In questa nuova fiction è lei l’attrice Maggie Civantos (“Vis a vis”, “Malaka”, “Express”) che interpreta Olivia, la professoressa di Belle Arti la cui torrida relazione con un turco, Yaman (Ilker Kaleli), un’attraente esperta di antiquariato che la porterà in una situazione estrema.

L’azione di questa finzione sei episodi da 50 minuti La durata inizia quando la donna si risveglia dal coma in un ospedale di Istanbul dopo un tentativo di suicidio e viene poi interrogata da un ispettore che sta indagando su di lei presunta collaborazione nella rete del contrabbando di opere d’arte in cui era coinvolto il suo amante turco. Lo stile di vita che conduceva l’uomo e la sua relazione con il potente emiro e sua moglie Lupe, avevano fatto sospettare alla donna spagnola che qualcosa stesse succedendo. Ma l’amore cieco che provava per lui le aveva fatto accettare la situazione.

Collaboratore della polizia

Viene ricostruita la storia del protagonista in due tempi: IL passione travolgente che questa donna intelligente e indipendente, in fuga dall’impegno con gli uomini, viveva con Yaman, cosa che le fece abbandonare la sua brillante carriera in Spagna. Un rapporto ossessivo pieno di luci e ombre che alimentano il mistero. Per evitare di andare in prigione, sospettata di aver partecipato alle sue imprese, finirà per accettare collaborare con la polizia. Anche se è difficile sapere se lo fa per salvare se stessa o se quello che vuole veramente è proteggere la persona amata e, incidentalmente, la sua storia d’amore autodistruttiva.

Il cast si completa con attori e attrici spagnole e turche: Ainhoa ​​​​Santamaría, nel ruolo di Laura, La sorella di Olivia; Yasemin Sannino, in del Fatma, la ricercatrice turca; Fernando Andina è Pablo, la sua ex, la cosa più vicina a un partner che avesse mai avuto; Laura Pamplona interpreta Rosario, moglie del viceconsole e sua unica amica a Istanbul; Cosimo Fusco è Emiro, il socio di Yaman; Arlette Torres, a Lupe, moglie dell’emiro; Yigit Ege Yazar è Ozan, il fedele assistente del turco, e Mariona Terés è Espe, la migliore amica del protagonista. La fiction è una produzione di Atresmedia TV in collaborazione con Buendía Estudios ed è diretto da Iñaki Peñafiel.

Una relazione tossica

“È una storia che va vista dall’inizio alla fine, perché i primi capitoli si concentrano sull’argomento storia di passionema gli ultimi tre si fermano di più nel ‘thriller’ e la necessità di vedere cosa è successo e ricostruire la storia poco a poco,” dice Maggie Civantos. L’attrice di Malaga confessa che all’inizio aveva molto rispetto per il progetto perché tutti avevano in testa il romanzo e il film. “Ma mi hanno detto che questo era un adattamento molto interessante e un aggiornamento. E avevano bisogno di un aspetto pulito”, dice.

E quel rapporto di controllo e dipendenza è in realtà ciò che oggi viene chiamato relazione tossica. “La visione attuale della serie è proprio quella che descrive una relazione estremamente tossica e alla fine c’è una riflessione su di essa”, spiega. E, oltre al meraviglioso immagini della città di Istanbul, l’attrice sostiene che gli spettatori scopriranno una storia che li affascinerà. “Coloro che non lo conoscono, penso che gli piacerà. E coloro che hanno letto il romanzo o visto il film, fare un ripristino e troverete l’essenza di tutto questo e novità molto interessanti,” conclude.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Geraldine Bazán ha acceso le reti per un brutto motivo
NEXT Dragon Ball Super ha tutto per risolvere l’errore GT con questo Saiyan