Todd McFarlane, il creatore di Spawn, parla del film che riporta in vita l’antieroe

Todd McFarlane, il creatore di Spawn, parla del film che riporta in vita l’antieroe
Todd McFarlane, il creatore di Spawn, parla del film che riporta in vita l’antieroe

Todd McFarlane È una delle grandi menti creative del nostro tempo, creatore di personaggi come Venom e Spawn, uno dei fondatori di Image Comics e McFarlane Toys. Nonostante il suo successo in così tanti ambiti, non è stato facile per lui realizzare un nuovo film su Spawn, una battaglia da anni in cui attualmente si sente “più sicuro”, come ha rivelato a ComicBook in un’intervista. Un film che spera di mettere ‘Spawn’ nel posto che merita, lontano dal dimenticabile film del 1997, un’epoca in cui gli adattamenti dei fumetti per il grande schermo non erano così comuni e, nel suo caso, erano ben lontani dal fare del bene al pubblico. anti eroe.

Scott Argento sceneggiatore candidato all’Oscar più volte, fa parte del progetto e nell’intervista McFarlane parla delle aspettative di trovare uno studio prima del mese di ottobre: ​​“C’è una sceneggiatura, ma gli sceneggiatori non sono del tutto soddisfatti del proprio lavoro , che è ciò che accade a tutti i creativi. Lo mettiamo su carta e poi ci critichiamo. Quindi lo stanno rivedendo e riscrivendo completamente. Un paio di giorni fa ho parlato al telefono con Scott Silver, il ragazzo che sta dirigendo in questo momento. È anche lo sceneggiatore di “Joker” e “Joker 2”. “Stiamo tutti pianificando, aspettando e muovendoci per portare a termine questo progetto in modo da poterlo pubblicare e poter finalmente trovare il nostro studio prima dell’uscita di ‘Joker 2’ a ottobre.”

Ingrandire

Il ritorno di ‘Spawn’, il popolare antieroe di Image Comics

Durante l’intervista, Todd McFarlane ha continuato parlando del famoso sceneggiatore Scott Silver e delle grandi speranze che nutre per il film ‘Spawn’: “Vorrei che tutti potessero ascoltare la conversazione perché è così appassionato di ciò di cui parla. È così assorbito da quello che sta facendo… Non è che dica: “Sto solo cercando di farlo”. Non è una storia di bene contro male… L’altro giorno ha detto: “Preferisco prendere un colpo e farlo troppo forte piuttosto che non colpire abbastanza forte”. “È un po’ impavido e non vuole ripetere quello che sa essere il percorso sicuro, probabilmente prevedibile, che la maggior parte delle persone seguirebbe.”

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV La Marvel ucciderà Deadpool dopo la première di Deadpool e Wolverine
NEXT Affinché il caso non rimanga impunito | CINEMA. In mostra oggi al Cairo “Colletti bianchi: il caso Vicentin”.