Dopo il blackout che ha colpito l’intero Paese, l’Ecuador applicherà nuovi tagli programmati di energia elettrica

Dopo il blackout che ha colpito l’intero Paese, l’Ecuador applicherà nuovi tagli programmati di energia elettrica
Dopo il blackout che ha colpito l’intero Paese, l’Ecuador applicherà nuovi tagli programmati di energia elettrica

L’Ecuador applicherà nuovi tagli programmati di elettricità nel mezzo della crisi energetica (EFE)

Il governo di Ecuador ha annunciato questo venerdì che a schema di interruzione programmata dell’energia elettrica in tutto il Paese a causa della temporanea cessazione dell’attività di uno dei principali impianti idroelettrici.

A seguito delle piogge torrenziali dei giorni scorsi e dell’esondazione dei fiumi, il bacino dell’impianto più grande è stato interessato dal accumulo di sedimenti, pietre e tronchi, che ne ha impedito il normale funzionamento. Di conseguenza e vista la previsione di maggiori precipitazioni nel fine settimana, il Gestore elettrico nazionale (Cenace) ha riferito che “a causa dell’aumento dei flussi in Coca Gomito Sinclairi sedimenti risalirono e, Alle 4 del mattino le chiuse furono chiuse”.

“È necessario effettuare tagli energetici”per sopperire a questa carenza, spiega il comunicato, aggiungendo che “le società di distribuzione stanno rivedendo i programmi” per ciascun settore, anche se non specifica per quanto tempo sarà prolungato il razionamento.

A causa delle piogge torrenziali dei giorni scorsi e dello straripamento dei fiumi, si sono sollevati i sedimenti, che hanno costretto alla chiusura della Coca Codo Sinclair (Corporazione Elettrica dell'Ecuador)
A causa delle piogge torrenziali dei giorni scorsi e dello straripamento dei fiumi, si sono sollevati i sedimenti, che hanno costretto alla chiusura della Coca Codo Sinclair (Corporazione Elettrica dell’Ecuador)

IL Compagnia elettrica di Quito ha già pubblicato sul suo sito il programma della capitale, dove ci saranno i blackout tra una e due ore in alcuni quartieri, anche se tutto lo è “soggetto a variabilità o miglioramento della situazione in tempo reale”. Si prevede che uno schema simile verrà applicato nel resto dell’Ecuador.

Da mesi ormai il Paese si trova ad affrontare una crisi energeticainiziato nel 2023 a causa della mancanza di pioggia che ha causato un deficit nella produzione di energia ed è stato esacerbato questo aprile da questo siccità prolungata, che ha ridotto al minimo i serbatoi delle centrali elettriche. Successivamente, anche l’esecutivo di Daniel Noboa ha ordinato l’attuazione di tagli programmati, anche se in tal caso sono durati fino a 13 ore in alcuni luoghi.

La misura è terminata a maggio, quando è stata però ripristinata la normale operatività il problema di fondo non è stato risolto. Anche il ministro dell’Energia, Roberto Luque, ha messo in guardia sulla fragilità del sistema e su tutto il lavoro necessario per recuperarlo.

Senza andare oltre, questo mercoledì l’Ecuador ha subito una blackout nazionale a causa di “un guasto nella linea di trasmissione Milagro Zhoray”. Intorno alle 15:17, “a blackout“, che era “un riflesso fedele della crisi energetica che stiamo vivendo, con la mancanza di investimenti nella generazione (quello che è successo ad aprile), nella mancanza di trasmissione (quello che è successo oggi) e nella distribuzione”– aggiunse Luca.

Ecco come è stato vissuto il blackout nella metropolitana di Quito (X/ZoomEcuador)

“Per anni abbiamo smesso di investire in questi sistemi e oggi ne stiamo vivendo le conseguenze”, ha affermato.

Quasi tre ore e mezza dopo, su tutto il territorio nazionale è stato ripristinato circa il 95% del servizio anche se, nel frattempo, sono stati colpiti migliaia di semafori, abitazioni e attività commerciali, nonché i trasporti pubblici.

L’Ecuador consuma una media giornaliera di 4.570 megawattdi cui 1.500 Circa il 30% viene prodotto nello stabilimento Coca Codo Sinclair. Tuttavia, sin dalla sua inaugurazione nel 2016 da parte della società di costruzioni sinoidro -un lavoro che costa quasi 3 miliardi di dollari– è stato fonte di insicurezza energetica e quest’anno ha dovuto essere disconnesso più di una dozzina di volte.

Un arbitrato sulla struttura ha dimostrato che esiste 7.000 crepe nella scalinata che porta alle sue otto tribune, cosa che spesso ne mette a rischio il funzionamento.

(Con informazioni da AFP, AP e Bloomberg)

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Ha cercato di impedire che la sua macchina venisse rubata con a bordo il figlio di 6 anni ed è stata investita e uccisa
NEXT Un giudice ha archiviato il caso dei documenti riservati che Trump conservava nella sua villa in Florida