Archivi di settore · Notizie dal settore

I deputati hanno ascoltato la posizione dei rappresentanti dei diversi settori riguardo alla proposta dell’Esecutivo di attuare una nuova legge per questo settore produttivo.

Diversi attori hanno analizzato i risultati della sessione tenutasi questo giovedì a Concepción, il Commissione per la pesca, l’acquacoltura e gli interessi marittimi della Camera dei Deputati sul progetto di Nuova Legge Generale sulla Pesca.

Il sottosegretario alla Pesca Julio Salas Gutierrez ha spiegato che “il primo obiettivo del nostro progetto è recuperare la fiducia e il prestigio dell’attività di pesca che era in discussione dopo l’approvazione di una legge sulla pesca con i problemi di corruzione e concussione dichiarati dai tribunali rispetto alla legge precedente. che è stato approvato con quel difetto ed è ancora in vigore nella distribuzione delle risorse ed è un problema che deve essere affrontato”.

Nello specifico, riguardo alla sessione che si è tenuta nel campus centrale dell’U. de Concepción, il rappresentante ha spiegato che “quello che abbiamo visto sono diversi punti di vista e situazioni di disuguaglianza nella distribuzione delle risorse che si producono all’interno del settore industriale. . Vediamo un settore industriale molto potente, ma allo stesso tempo lavoratori che a volte vivono condizioni di lavoro pessime, in particolare quelli che hanno contratti stagionali, e la questione dell’equità è uno degli assi della nuova legge sulla pesca.”

“Non chiediamo fiducia nel progetto dell’Esecutivo, chiediamo fiducia nel lavoro che porterà avanti il ​​Congresso, dove gli attori del settore della pesca artigianale hanno tutte le possibilità per inviare proposte e indicazioni. Abbiamo detto che il progetto che abbiamo presentato segna la posizione iniziale dell’Esecutivo e siamo disponibili a migliorarlo”.

MALCONTENUTO LOCALE

Gli attori regionali non erano affatto soddisfatti della sessione. Dalla gilda Pescatori industriali di Biobío, il loro presidente Macarena Cepeda Godoy Egli ha constatato l’assenza della maggioranza dei deputati titolari dalla commissione parlamentare. “Non è una sorpresa e qualcosa che percepiamo. Ad eccezione della deputata María Candelaria Acevedo, la maggior parte dei parlamentari governativi e di altre regioni non sono arrivati ​​alla sessione. Giustamente crediamo che abbiano preferito non conoscere e non assorbire la realtà che esiste nella capitale cilena della pesca industriale”, ha sottolineato.

Nello stesso senso, il Consigliere nazionale per la Pesca ha commentato che “proviamo un certo fastidio, perché la persona che avrebbe dovuto presiedere ed essere in questa regione avrebbe dovuto essere il deputato. Jorge Brito, che ancora una volta ci snobba, ancora una volta ci ignora e ci squalifica come lavoratori dell’industria. Questo già rasenta una mancanza di rispetto”.

“Chiediamo all’Esecutivo che ciò che vogliamo oggi è che non ci sia solo un discorso populista, un discorso politico, ma anche che ciò che proponiamo come organizzazioni dei lavoratori sia integrato. Una divisione e un bando di gara non chiari, non concreti, mina il futuro del lavoro negli stabilimenti di trasformazione”, ha sottolineato.

Intanto, uno dei membri effettivi della Commissione che ha partecipato alla seduta di questo giovedì, il deputato della circoscrizione 20, Sergio Bobadilla Muñoz, ha affermato che “confermiamo ancora una volta che ciò che ha detto al governo, cioè che questa proposta di progetto è il risultato di molti dialoghi in tutto il paese, lo metto in dubbio perché molti di coloro che hanno partecipato a questa sessione, come quelli che sono andati a Valparaíso e in altre parti del paese, affermano che nulla di ciò che hanno detto o proposto in quei dialoghi è stato considerato in questo progetto e lo considero serio e dimostra ancora una volta che siamo di fronte a un governo che ascolta, ma non accetta le proposte degli attori e dei protagonisti di questa attività così importante per la nostra regione.” .

“Insomma – ha spiegato il parlamentare – il governo ha accettato l’approccio di una minoranza di organizzazioni che volevano eliminare la legge poiché questo termine non esiste. Ciò che esiste è l’abrogazione e spero che il governo lo capisca, in definitiva, ciò che sarebbe dovuto accadere qui era modificare o aggiornare il testo attuale e non promuovere un’eliminazione come promosso dai settori più legati all’estrema sinistra nel nostro Paese.

Paola Sanhueza Brevis, presidente dell’Associazione sindacale dei lavoratori dell’industria della pesca al salmone

INCERTEZZA DEL LAVORO

Il presidente di Unione dei lavoratori dell’area dei macchinari della marina mercantile e dei pescherecci, Eric Riffo Paz Ha spiegato che “per noi, come Regione e come lavoratori, è triste tornare a sedere in una commissione per la difesa del lavoro, perché l’unica cosa che fa questa legge è mettere a rischio un numero enorme di migliaia di posti di lavoro con un bando assurdo Il 50% della pesca che genererà senza dubbio instabilità lavorativa, contratto a tempo determinato, contratto temporaneo, disoccupazione. In questo disegno di legge non figurano i lavoratori del settore della pesca. “È una proposta terribile.”

“Questa legge ci colpisce soprattutto a causa della divisione”ha sottolineato Zenaida Reyes Taá, leader del Eventuale Unione Impianto Blumar Frozen a San Vincenzo. “Se riducessero la quota, noi che siamo temporanei ridurremmo il nostro lavoro dagli otto mesi che abbiamo adesso a quattro o cinque. In altre parole, solo la metà dei nostri colleghi rimarrebbe al lavoro e, per di più, su un solo turno”.

“Per questo motivo”, ha sottolineato Reyes, “siamo contrari a questa nuova legge sulla pesca e speriamo che (le autorità) si rifacciano davvero le fila e legiferino, una volta per tutte, a favore dei lavoratori”.

Infine, la commissione ha concordato di prorogare la data per la presentazione delle indicazioni al 30 maggio 2024.

La voce Disaccordo regionale totale durante la sessione parlamentare sulla pesca è stata pubblicata per la prima volta su Trade-news.

]]>

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Quarantamila persone ricevono l’acqua tramite tubature a Sancti Spíritus
NEXT Salud de San Juan incorpora un nuovo vaccino per prevenire la polmonite