Tre soggetti vengono sorpresi con armi da fuoco a Bucaramanga

Le operazioni condotte dalla Polizia nel nord di Bucaramanga hanno consentito il sequestro di due armi da fuoco e la cattura di tre persone che sono indagate per aver utilizzato tali oggetti a scopo di furto e intimidazione.

Foto: fornita Polizia di Mebuc / VANGUARDIA.

Sono già 190 le persone che, finora nel 2024, sono state catturate nell’area metropolitana di Bucaramanga per il reato di fabbricazione, traffico o porto di armi da fuoco.

I primi due arresti sono stati effettuati nel quartiere Chapinero, a nord di Bucaramanga, dove erano detenuti gli pseudonimi “Yohanderson”, 26 anni, e “Ángel”, 23 anni.

In loro possesso avevano un’arma da fuoco, del tipo a rivoltella con sei cartucce all’interno, e viaggiavano su una motocicletta. Si sta indagando su quali azioni intendessero questi soggetti di nazionalità straniera.

“Sono rimasti sorpresi nella corsa 15B con Calle 3 a Bucaramanga. Nel corso dell’operazione è stata sequestrata la motocicletta sulla quale viaggiavano, efficace mezzo per commettere attività criminose. Li lasciamo a disposizione della Procura per il reato di porto d’armi e indaghiamo se sono coinvolti in altri atti criminali”, ha riferito il maggiore Diego Montealegre Fierro, comandante della stazione di polizia Nord.

Leggi anche: Una persona morta e tre ferite sono state causate da due attacchi di sicari a Barrancabermeja

L’hanno trovato con delle cartucce modificate

Foto: fornita Polizia di Mebuc / VANGUARDIA.

Nel quartiere del Café Madrid, nel settore conosciuto come il Túnel, a nord della città, è stato catturato un soggetto di 22 anni conosciuto con lo pseudonimo di “Juan”.

Secondo la denuncia del cittadino, alias “Juan” ha sparato colpi in aria cercando di intimidire gli abitanti di questo settore di Bucaramanga.

Sul posto sono giunti gli agenti in divisa del quadrante che hanno identificato il soggetto, ritrovando in suo possesso un’arma tipo pistola con due cartucce modificate.

“La persona catturata e l’arma da fuoco sono state messe a disposizione della Procura Generale, che avrà il compito di presentare la persona catturata davanti ad un Giudice per definire la sua situazione giuridica. Con questa azione evitiamo un possibile reato di lesioni personali e addirittura di omicidio”, ha indicato il comandante della Stazione Nord.

La Polizia invita i cittadini a denunciare tempestivamente, attraverso la linea 123, ogni atto criminoso o atto lesivo della tranquillità cittadina.

Potrebbe interessarti: con armi traumatiche hanno attaccato i tifosi di Bucaramanga mentre si muovevano per Manizales

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Notevole il gesto di Franco Armani con il portiere del Central Córdoba
NEXT Creeranno una mappa interattiva per le disabilità a Rosario : : Mirador Provincial : : Santa Fe News