Reazione del ministro dell’Ict al partito colombiano: “Emozionarsi è inevitabile”

Reazione del ministro dell’Ict al partito colombiano: “Emozionarsi è inevitabile”
Reazione del ministro dell’Ict al partito colombiano: “Emozionarsi è inevitabile”

Il funzionario del governo nazionale ha pubblicato sul suo account X una pubblicazione in cui celebra la vittoria della squadra colombiana contro la Bolivia – credit Mauricio Dueñas Castañeda/ EFE

Sabato 15 giugno la nazionale colombiana ha concluso la preparazione per la Copa América 2024, ottenendo una clamorosa vittoria per 3-0 contro la Bolivia. Sotto la direzione di Néstor Lorenzo, i colombiani hanno dominato la partita dall’inizio, anche se hanno presentato diversi cambiamenti notevoli rispetto alla partita precedente contro gli Stati Uniti, in cui avevano vinto 5-1.

Questa vittoria della Nazionale è stata commentata da diverse personalità del Paese; Anche alcune personalità politiche del Paese hanno reagito al partito. È stato il caso del Ministro delle Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione della Colombia (ICT), Mauricio Lizcano, che attraverso il suo account X ha dedicato una pubblicazione per evidenziare la vittoria della squadra colombiana affermando che “è inevitabile emozionarsi”.

Ora puoi seguirci sul nostro Canale WhatsApp e dentro Facebook.

Allo stesso modo, il funzionario ha sottolineato che la squadra colombiana, con la vittoria contro la Bolivia, è arrivata a 23 partite senza perdere, motivo per cui, secondo il funzionario del governo guidato dal presidente Gustavo Petro, “ci sono buone sensazioni” da parte della squadra davanti ad essa. inizia la sua partecipazione alla Copa América.

“Che categoria e livello di calcio! È inevitabile emozionarsi, arrendersi all’emozione per ogni dribbling, ogni gol della nostra Nazionale Colombiana (@FCFSeleccionCol), come questo che @jhonariasa ha segnato oggi contro la Bolivia dopo una bellissima giocata di @LuisFDiaz19. Sono già 23 le partite consecutive senza sconfitte, ci sono buone sensazioni su come sarà la #CopaAmérica. “Continuiamo a vincere!”, ha detto il ministro attraverso il suo account X..

Mauricio Lizcano ha pubblicato la partita della squadra colombiana contro la Bolivia – credit @MauricioLizcano

Per quanto riguarda la partita, anche se giocatori come Camilo Vargas, Daniel Muñoz, James Rodríguez (che ha raggiunto la sua 100esima partita con la nazionale), Luis Díaz e Jhon Arias si sono ripetuti nella formazione titolare, diversi altri calciatori come Yerry Mina, Carlos Cuesta , Deiver Machado e Jhon Córdoba hanno approfittato dell’occasione per accumulare minuti in campo prima dell’inizio del torneo continentale del 20 giugno.

Nel primo tempo il gioco sulle fasce è stato importante, con Muñoz e Machado che si alzavano spesso per creare occasioni e appoggiare i tagli in area di Díaz e Arias. Ciò ha messo la squadra boliviana in netto svantaggio, incapace di contrastare la superiorità tecnica della Colombia. Inoltre, Jhon Córdoba ha mostrato una notevole mobilità in area, essendo allo stesso tempo un supporto chiave nell’attacco tricolore e generando le proprie occasioni da rete.

Jhon Arias ha segnato il primo gol al 4′, approfittando di un rimbalzo in area dopo una straordinaria giocata individuale di Luis Díaz. Il giocatore del Liverpool è stato determinante anche nel secondo gol al 25′, quando ha battuto il suo marcatore e ha assistito Jhon Córdoba per il 2-0. Il punteggio finale di 3-0 è arrivato al 41′, quando Díaz, dopo aver ricevuto un passaggio di Deiver Machado, ha superato la difesa boliviana con un’altra brillante azione individuale e ha segnato l’ultimo gol della partita.

Jhon Arias ha aperto le marcature per la squadra colombiana, nella vittoria per 3-0 sulla Bolivia – credito FCF

D’altronde, oltre alla partita della nazionale colombiana, il ministro dell’ICT ha pubblicato sul suo profilo X anche un post per parlare della finale del campionato di calcio colombiano. Nella sua pubblicazione, il funzionario pubblico si è congratulato con l’Atlético Bucaramanga per la vittoria contro l’Independiente Santa Fe. “Congratulazioni a Bucaramanga e ai suoi tifosi, grande vittoria!”

Mauricio Lizcano si congratula con l’Atlético Bucaramanga per la vittoria contro il Santa Fe – credit @MauricioLizcano

Inoltre, l’Atlético Bucaramanga ha raggiunto un traguardo storico nei suoi 75 anni vincendo per la prima volta la BetPlay League, battendo il Santa Fe allo stadio El Campín ai calci di rigore che si sono conclusi 6-5. Il mancato pagamento da parte della squadra locale ha scatenato la festa nella capitale di Santander.

Due figure chiave nel successo del bucaros Erano il suo allenatore, il venezuelano Rafael Dudamel, e il presidente del club, Jaime Elías Quintero. Dudamel ha indicato nei giocatori i veri eroi di quella notte, mentre Quintero aspira a far giocare la squadra della capitale di Santander nella Copa Libertadores.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-