IDEAM lancia l’allarme rosso a Ibagué per possibili frane

IDEAM lancia l’allarme rosso a Ibagué per possibili frane
IDEAM lancia l’allarme rosso a Ibagué per possibili frane

Di fronte alle forti piogge registrate lo scorso fine settimana nella Capitale della Musica e al rischio di frane, soprattutto nelle zone rurali, l’Istituto di Idrologia, Meteorologia e Studi Ambientali (IDEAM) ha emesso un allarme rosso per il pericolo di frane a Ibagué, poiché oltre all’allerta arancione per il moderato aumento dei livelli dei fiumi Coello e Combeima.

Jessica Salcedo, segretaria per l’ambiente e la gestione dei rischi, ha sottolineato l’importanza di prestare attenzione ai cambiamenti improvvisi del livello dell’acqua nei fiumi, che potrebbero indicare un’alluvione torrenziale o una “bomba”. “È fondamentale monitorare qualsiasi aumento o diminuzione del livello dell’acqua, poiché questi potrebbero essere segnali di una possibile emergenza”, ha affermato Salcedo.

Può leggere: Buone notizie! La Piscina delle Onde ritorna a Ibagué

Allo stesso modo ha raccomandato ai cittadini di osservare se c’è un’inclinazione di alberi, pali della luce, recinzioni o muri e, a coloro che risiedono vicino a pendii o montagne, di prestare attenzione alla comparsa di buche o zone scoperte che potrebbero indicare un’imminente frana.

A chi viaggia su strade extraurbane consiglia di evitare di farlo di notte a causa della visibilità limitata. Poiché una delle azioni da seguire se viene individuata una possibile frana, secondo il gestore del portafoglio, è quella di cercare rifugio in altura e non tornare nelle zone a rischio finché le autorità non avranno effettuato le rispettive ispezioni e ritenuto sicuro il ritorno.

Infine, Salcedo ha ricordato alla comunità che la linea di emergenza di Ibagué è la 123, “Restiamo calmi e seguiamo le raccomandazioni per garantire la nostra sicurezza” ha concluso il funzionario.

#Colombia

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-