Emily Willis all’ospedale d’emergenza: cosa è successo alla star del cinema per adulti?

la stella di cinema per adulti, Emily Willisè stato ricoverato in condizioni critiche, conseguenti ad un’apparente overdose, come riporta il portale specializzato TMZ.

L’attrice di produzioni pornografiche è stata portata d’urgenza in un ospedale a Mille querceuna contea situata in California, dopo che i servizi di emergenza hanno ricevuto una chiamata che segnalava un’overdose di Willis.

Fatto rilevante è che la ragazza, 25 anni, si trovava in a clinica di riabilitazionedove si ritrova a ricevere cure per una storia di dipendenze che pesa contro di lui.

TMZ riferisce che l’attrice è stata ricoverata nel reparto di terapia intensiva, senza rivelare le sue condizioni di salute.

Chi è Emily Willis?

Emily Willis è un’attrice di film per adulti nata il 29 dicembre 1998 In ArgentinaPaese in cui visse fino all’età di sette anni quando si trasferì con la famiglia a St. George, nello Utah.

All’età di 18 anni, ha incontrato un uomo tramite Tinder, che le ha presentato il proprietario del portale per adulti Girls do Porn, che l’ha portata ad avventurarsi nel mondo dei film pornografici nel 2017.

Sul suo profilo Instagram conta più di due milioni di follower.

La carriera di Emily Willis

Da allora, Willis ha recitato in più di 720 produzioni con varie società di produzione, ricevendo nomination per diversi premi di film per adulti nel 2019.

Nel 2021, Willis è rimasto lontano dall’industria dei film per adulti, facendo apparizioni in video musicali e altro campagne di modellazioneche non sono legati all’industria della pornografia.

Inoltre, ha intentato una causa contro i suoi colleghi, Gianna Dior e Adria Rae, che ha accusato di diffamarla per presunti video di bestialità. Willis ha chiesto alla corte un risarcimento di cinque milioni di dollari.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Platinum Awards 2024: i migliori look dal red carpet più atteso dalle star latine
NEXT Lucía de la Cruz ha i ricordi più belli di Alex Brocca: “Era al mio fianco quando è morto mio marito”