Annunciano l’arrivo di dispositivi anti-drone a Cauca

Dopo gli eventi di ordine pubblico accaduti nei giorni scorsi a Cauca, dove i dissidenti delle Farc hanno utilizzato droni per lanciare esplosivi contro la forza pubblica, la polizia ha annunciato l’invio a questo dipartimento di “dispositivi anti-drone” affinché la forza pubblica possa difendersi. da questi attacchi terroristici.

Il generale della Polizia nazionale, William René Salamanca, ha affermato a questo proposito che l’istituzione ha trasferito una squadra speciale anti-droni nel dipartimento di Cauca per far fronte a questi attacchi.

Secondo l’ufficiale in uniforme, queste “sono squadre per monitorare la presenza di droni nella zona del dipartimento di Cauca, e l’intelligence è lì per contribuire a questo compito ordinato dal ministro.

Alcuni mesi fa abbiamo acquistato alcune attrezzature per Bogotà e altre regioni del Paese che abbiamo trasferito.”

Allo stesso modo, il comandante delle Forze Militari dell’Esercito Nazionale, generale Helder Giraldo, ha dichiarato che “si sta lavorando per l’acquisizione di sistemi contro aerei anti-drone senza pilota per far fronte a ciò che sta accadendo in dipartimenti come Putumayo, Caquetá, Huila e Cauca, dove, nelle ultime ore, una casa è stata incenerita dopo l’esplosione di un manufatto.

Da parte sua, l’intelligence militare ha riferito che lo Stato maggiore centrale dei dissidenti delle FARC utilizza droni a basso costo, che avrebbero l’autonomia di volare su distanze comprese tra dieci e quindici chilometri e potrebbero essere sollevati con carichi da tre a quattro chili, sufficienti per trasportare due o tre oggetti da buttare.

Capacità

Come si ricorderà, la forza pubblica è stata bersaglio di almeno 19 attacchi di droni, motivo per cui il ministro della Difesa, Ivan Velásquez, ha affermato che è necessario aumentare le capacità della forza pubblica per far fronte a questi attacchi.

Velásquez ha riconosciuto che le capacità attualmente disponibili per affrontare questo problema sono insufficienti.

Per questo ha affermato che “dobbiamo aumentare le capacità, abbiamo già qualcosa, è insufficiente, ma abbiamo attrezzature anti-droni.

C’è un’allerta, i fatti accaduti negli ultimi giorni secondo cui vengono lanciate granate dai droni, fortunatamente non ci sono state conseguenze per i soldati.

Quello che è successo ieri in Algeria, nella distruzione o nel grave danneggiamento di uno stabilimento commerciale, ma in questo si tratta di aumentare l’intelligenza, avere maggiore capacità di intelligence e maggiore capacità tecnologica anche per contrastare queste attrezzature e sempre l’appello alle comunità, credo “Che con la partecipazione delle comunità, con le informazioni che le comunità possono darci, possiamo contrastarlo efficacemente”.

Il ministro ha affermato che l’intero processo è in fase avanzata per acquisire più attrezzature per neutralizzare gli attacchi di droni in diverse aree del paese e ha affermato che la polizia ha attualmente una maggiore capacità di acquistarle.

Velásquez ha dichiarato che “siamo in questa identificazione e anche nella cooperazione tra Polizia e Forze Militari, la Polizia ora ha maggiore agilità e capacità di acquisizione, questo coordinamento che si sta sviluppando nel Cauca, Forze di Polizia-Militari, permetterà anche alle Forze Militari mentre avanzano i processi di acquisizione, che rappresentano anche una prima fase nella ricerca e individuazione delle attrezzature più adeguate, ma dico con il supporto con il coordinamento che si sviluppa con la Polizia Nazionale, possiamo aumentare anche le possibilità di difesa dei Militari Forza.”

D’altro canto, diverse voci si sono levate per chiedere che il governo nazionale regoli la vendita di droni nel Paese.

Tra loro c’è il rappresentante di Cali, Gerardo Mendoza, il quale ha affermato che i droni in Colombia non dovrebbero essere utilizzati liberamente, perché potrebbero essere utilizzati per attaccare i cittadini, motivo per cui ha chiesto alle autorità di regolamentarne l’acquisto e la vendita.


Commenti

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-