E’ morto Lorenzo Somaschini, il pilota di 9 anni di Rosario rimasto coinvolto nell’incidente in Brasile

E’ morto Lorenzo Somaschini, il pilota di 9 anni di Rosario rimasto coinvolto nell’incidente in Brasile
E’ morto Lorenzo Somaschini, il pilota di 9 anni di Rosario rimasto coinvolto nell’incidente in Brasile

È morto questo lunedì Il pilota di Rosario Lorenzo Somaschini, 9 anni, dopo essere stato ricoverato in gravissime condizioni per quattro giorni in Brasile a causa dell’incidente avvenuto nel Campionato Superbike. La notizia ha generato molta tristezza e shock nell’ambiente motociclistico, tra i suoi cari e in tutta la città.

In una dichiarazione ufficiale rilasciata questo lunedì 17 giugno alle 23:00 dal team organizzativo della Superbike Brasile, È stata annunciata la notizia della morte di Lorenzo Somaschini di Rosario.

La morte è avvenuta dopo Il pilota argentino non è riuscito a superare le condizioni causate dall’incidente subito venerdì scorso, 14 giugno. Il giovane 9enne di Rosario ha avuto un forte calo in allenamento per la Categoria Junior Cup del Campionato Brasiliano SBK Velocità.

L’argentino è rimasto in gravi e riservate condizioni all’ospedale Albert Einstein con le cure mediche di specialisti, ma Lolo non poteva andare avanti con la sua delicata pittura.

Di seguito la nota ufficiale:

Lunedì 17 giugno 2024 – 23:00 – SuperBike Brazil annuncia, con grande tristezza e rammarico, la morte del pilota Lorenzo Somaschini questo lunedì 17 giugno alle 19:43. L’argentino, nato a Rosario, è stato ricoverato all’ospedale Albert Einstein, a San Pablo, sotto cure mediche intensive, ma purtroppo non è sopravvissuto.

L’organizzazione della SuperBike Brazil fornisce piena assistenza alla famiglia del pilota da venerdì 14, quando l’argentino è caduto durante le prime prove libere della Jr Cup, per la 4a tappa della SuperBike Brazil, a Interlagos. Pista.

Non appena si è verificato l’incidente all’uscita della curva Pinheirinho, il conducente è stato rapidamente medicato sul posto dall’equipe medica a bordo di un’ambulanza altamente complessa. È stato poi portato al pronto soccorso dell’Autodromo dove le sue condizioni cliniche si sono stabilizzate. Dopo questa procedura, Somaschini è stato trasferito all’Ospedale Geral da Pedreira, dove è rimasto fino alle prime ore di sabato 15 e poi, seguendo tutti i protocolli medici, è stato trasferito nuovamente all’Ospedale Alberto Einstein.

Tutti i membri del team SuperBike Brazil sono scioccati dall’evento ed esprimono i loro sentimenti più profondi a tutta la famiglia e agli amici di Lorenzo.

Dolore immenso a Rosario

Nella scuola frequentata da Lorenzo non ci saranno lezioni questo martedì. Una volta confermata la morte del bambino, Le autorità della scuola San Patricio, dove il ragazzo frequentava la quarta elementare, hanno deciso di sospendere le lezioni questo martedì in segno di lutto e per accompagnare la famiglia nel dolore.

Successivamente il piccolo pilota ha subito una dura caduta protagonista di un highside durante una delle sessioni di allenamento che la categoria brasiliana ha effettuato venerdì.

È stato portato d’urgenza in ospedale Albert Einstein di San Paolo e le sue condizioni sono state sempre molto delicate a causa della caduta avvenuta durante le prime prove libere della Junior Cup.

Lawrence È nato il 17 luglio 2014. All’età di quattro anni il padre gli regalò una minimoto e da quel momento partecipò prematuramente alle gare della sua categoria. Si è allenato alla scuola di Diego Pierluigi e lo scorso aprile ha debuttato nella Junior Cup argentina di Superbike.

Lorenzo frequentava la quarta elementare della scuola primaria ed era accompagnato nelle sue attività dai suoi genitori, Alfredo e Carolina, e da sua sorella Juana.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Pato O’Ward ha vinto a Mid-Ohio nella IndyCar Series
NEXT Muore il giornalista Enric Sopena, fondatore di El Plural