Decima e undicesima posizione per la Spagna nel torneo di Singapore

lLe squadre femminile e maschile Sevens hanno completato il torneo di Singapore, settima tappa dell’HSBC SVNS, rispettivamente in undicesima e decima posizione. I ‘Leones7s’ hanno chiuso la terza giornata di campionato vincendo 19-24 contro il Brasile, mentre i ‘Leones7s’ nell’ultimo match hanno affrontato i due campioni olimpici, le Fiji, ma un ottimo secondo tempo della formazione oceanica ha chiuso la partita nella finale 21-12.

Con il torneo ancora da completare, La Spagna mantiene la dodicesima posizione nel circuito femminile e la decima in quello maschilequindi lotteranno a Madrid per restare, ancora un anno, nelle World Series.

Tobi Sainz-Trápaga con la palla.

Il prossimo 31 maggio, 1 e 2 giugno allo Stadio Metropolitan di Madrid, le migliori 8 squadre della HSBC SVNS si giocheranno il titolo che le accredita come la migliore squadra del mondo, mentre La Spagna, insieme alle altre ultime 3 del circuito, gareggerà con altri 4 candidati per essere tra le 12 squadre che costituiranno l’élite della disciplina olimpica la prossima stagione.

Nel Torneo Asiatico i ‘Leonas7’, inseriti nel girone A Non sono riusciti a battere la Nuova Zelanda (38-7), il Canada (28-7) o l’Irlanda (25-7) nella fase a gironi e ha lottato in semifinale per il 9° posto contro il Sudafrica (26-14), contro il quale non è riuscito a ottenere la prima vittoria. In finale per evitare l’ultima posizione quelli di María Ribera è riuscita a brillare vincendo 19-24 contro il Brasile con quattro mete segnate da Juana Stella, María Calvo, Eva Aguirre e Marta Cantabrana.

Dal canto loro, anche i ‘Leones7’ non hanno potuto disputare il girone B. nella fase preliminare con il Sud Africa (31-7) o la Francia (17-12), nonostante avessero in mano la vittoria o almeno il pareggio nell’ultima giocata. Nella partita che ha chiuso la fase a gironi contro Samoa (5-40) la squadra di Paco Hernández sfodera la sua versione migliore e conquista la prima vittoria del torneo asiatico, ma la buona prestazione dei rivali nel resto dei gironi li ha tenuti lontani dai quarti di finale oro.

Per fortuna, nella semifinale per il 9° posto, la squadra di Paco Hernández si sarebbe ritrovata proprio contro quella che era stata la loro ultima rivale, Samoa, che hanno battuto nuovamente 19-12. Già nella finale per il 9° posto, i due campioni olimpici delle Fiji hanno saputo rimontare nel secondo tempo vincendo una partita combattuta 21-12.

Sia i ‘Leones7s’ che i ‘Las Leonas7s’ lotteranno quindi a Madrid per la permanenza, insieme alle tre squadre rimaste che hanno concluso dal 9° al 12° posto assoluto. così come con i quattro migliori della promozione Challenger, che sarà finalizzata nell’ultimo round che si terrà a metà maggio.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Lesione dell’adduttore destro, diagnosi iniziale di Víctor Cantillo Diario Deportes
NEXT Studenti contro Huachipato per la Copa Libertadores: calendario, canale tv e possibili formazioni :: Olé