La Svizzera ha mostrato efficienza e ha battuto l’Ungheria all’inizio della Coppa dei Campioni

La Svizzera ha mostrato efficienza e ha battuto l’Ungheria all’inizio della Coppa dei Campioni
La Svizzera ha mostrato efficienza e ha battuto l’Ungheria all’inizio della Coppa dei Campioni
Clicca qui per ascoltare la notizia.

La Svizzera ha debuttato con la vittoria nel Coppa degli Europei di Germania dopo aver battuto l’Ungheria 3-1 in una partita del Gruppo A del torneo europeo giocato questo sabato a Colonia, una vittoria che eguaglia i padroni di casa in testa alla classifica.

Dopo aver dominato la partita nel primo tempo, Nati è arrivato al riposo con due gol di vantaggio, segnati da Kwadwo Duah (12 e Michel Aebischer (45), ma l’Ungheria ha colmato il divarioe Barnavas Varga (66) fino al Breel stantuffo Ha condannato a fine partita (90+3).

Con questa prestazione la Svizzera, che nell’ultimo Europeo ha eliminato la Francia agli ottavi e perso ai quarti contro la Spagna ai rigori, manda un avvertimento al resto delle partecipanti, confermando di essere sempre competitiva nei grandi momenti.

Nemmeno l’esilio americano del grande svizzero dell’ultimo decennio, Xherdan Shakiri rimasto in panchina, né la forma di Embolo, che ha giocato gli ultimi minuti al rientro da poco da un infortunio, sembrano aver tolto competitività alla squadra guidata da Murat Yakin.

Capitano Granito Xhakauno degli artefici della grande stagione del Bayer Leverkusen, È stato lui il ‘boss’ della squadra svizzera, che si è ritrovata anche con il gol iniziale di Duah, giocatore di origini ghanesi e che a 27 anni ha esordito con la Nazionale maggiore, dopo aver militato in tutte le categorie inferiori.

L’attaccante bulgaro del Ludogorets, alla sua seconda partita con la Nati approfitta di un passaggio tra i difensori centrali di Aebischer battere testa a testa Peter Gulacsi e aprire le marcature prima di raggiungere il quarto d’ora della partita.

Aebischer, uno dei giocatori più brillanti della partita, approfitta della passività della difesa ungherese per segnare con un destro vicino al palo dal limite dell’area poco prima dell’intervallo (45′).

L’Ungheria ha provato a reagire nella ripresa ed è riuscita a colmare le distanze con il gol di Varga dopo un bellissimo passaggio del giocatore della squadra. LiverpoolDominik Szoboslai (66), ma gli ungheresi commettono un altro grave errore in difesa e Embolo segna (90+3).

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV GP Ungheria 2024: Hill: “Sainz fa di più, ma è Leclerc quello che resta alla Ferrari”
NEXT Calero si è trasferito al Real Saragozza | FC Cartagena