Come sconfiggere l’Ippopotamo d’Oro in Elden Ring Shadow of the Erdtree – Elden Ring

Come sconfiggere l’Ippopotamo d’Oro in Elden Ring Shadow of the Erdtree – Elden Ring
Come sconfiggere l’Ippopotamo d’Oro in Elden Ring Shadow of the Erdtree – Elden Ring

Il boss della quarta storia di questo DLC può darti qualche grattacapo, ed è per questo che ti aiutiamo a finirlo

È chiaro che uno dei punti forti di Elden Ring sono i suoi boss, e FromSoftware ci ha abituato al fatto che quelli dei suoi DLC sono migliori di quelli dei suoi giochi base. Shadow of the Erdtree non è timido nel mandarti nemici formidabili da sconfiggere, e l’ippopotamo dorato È uno di quelli su cui dovrai padroneggiare continuare con la storia di questa espansione.

Come sconfiggere l’ippopotamo d’oro

Se stai seguendo l’ordine suggerito da Elden Ring, l’Ippopotamo d’Oro sarà molto probabilmente il tuo confronto nella quarta storia, che appare quando raggiungi la Fortezza dell’Ombra. Non fatevi ingannare dalle apparenze! E questo boss nasconde sorprese ed è molto più divertente e interessante di quanto sembri.

Come con altri boss della storia, l’Ippopotamo d’Oro ha due fasi, e in questi ti presenterà nuovi attacchi e pericoli. Analizzeremo le tecniche utilizzate in ciascuno di essi e le cose che devi tenere in considerazione per poterli completare con successo.

Fase 1

L’inizio del combattimento è abbastanza diretto nella sua proposta: sei di fronte a un’enorme bestia, e userà le sue mascelle gigantesche (e un po’ disgustose) per cercare di finirti. Date le sue proporzioni, non sorprende che l’Ippopotamo dorato usi la testa e la bocca per cercare di abbatterti. Esaminiamo i suoi attacchi.

  • Carica 1: Se l’ippopotamo carica lentamente verso di te con la bocca aperta, la sua presa viene rilasciata. Questo è relativamente difficile da schivare, poiché dovrai spostarti all’ultimo momento o il tuo nemico correggerà leggermente la sua traiettoria. Una volta che sei fuori pericolo, è facile sferrargli qualche colpo per punire il suo fallimento.
  • Carica 2: Se invece il boss abbassa un po’ la testa, significa che è in arrivo una carica molto veloce e senza presa. Allontanati il ​​prima possibile e punisci.
  • attacco in caduta: Il boss si alza e cade, colpendoti non solo con il suo corpo, ma con l’onda d’urto del colpo. Puoi facilmente schivare quest’ultimo saltando e punendo il nemico.
  • Doppia testata: L’ippopotamo sferra due testate consecutive contro il terreno, ferendoti se ti trovi sotto o davanti ad esso. Non provare a colpirlo prima che abbia finito il secondo.
  • colpi ai lati: Se sei vicino al boss, attaccherà lateralmente, solitamente cercando di mordere, e poi facendo seguire la combo con una testata.

Tenendo presente questo, hai due opzioni: abbracciare il capo e restare sempre al suo fianco per costringerlo ad attaccare e punirlo velocemente (forzando poi una pausa di postura per fare più danni), o giocare lontano da lui pianificare con calma ogni punizione. La prima strategia è più rischiosa, ma ottiene risultati più rapidi, mentre la seconda richiede pazienza.

Fase 2

Quando questo circa il 60% della tua vita, l’Ippopotamo d’Oro passerà alla Fase 2 e utilizzerà le caratteristiche del Crogiolo per diventare la sua versione più forte. Ora hai 3 nuovi attacchi Cosa aggiungere ai tuoi modelli:

  • pioggia di spine: Non appena cambi fase, il boss lancerà le sue spine appena acquisite, che continueranno a cadere dietro di te per 2-3 secondi. Questo attacco può essere eseguito più volte.
  • Giro di spine: Invece di far volare le sue spine, il boss gira su se stesso, lanciando spine attorno a sé e colpendo in tutte le direzioni.
  • Capriola con salto: Come indica il nome, l’ippopotamo salta con una raffica e cade colpendo il suolo e poi rotola. Questo attacco è il più facile dei tre da punire.

Mescolando i movimenti della fase precedente con quelli nuovi, la soluzione migliore è semplicemente continuare con la strategia della fase uno, rispettando però molto quella della fase due. Con questo in testa, potrai sconfiggere l’ippopotamo dorato senza troppi problemi.

In Giochi 3D | Elden Ring Shadow of the Erdtree, come arrivare a Belurat Swamp e dove trovare la chiave per il fondo del pozzo

In Giochi 3D | Elden Ring: Shadow of the Erdtree, mappa DLC interattiva con tutti i segreti del Regno delle Ombre

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT 20 GB di RAM e batteria da 5200 mAh