Trump dice che non gli importano i suoi problemi legali: “La vita è vita”

Trump dice che non gli importano i suoi problemi legali: “La vita è vita”
Trump dice che non gli importano i suoi problemi legali: “La vita è vita”
Icona dell’angolo verso il basso Un’icona a forma di angolo rivolto verso il basso.
L’ex presidente Donald Trump.
SAUL LOEB/AFP tramite Getty Images
  • Donald Trump ha affermato di non preoccuparsi troppo dei suoi numerosi problemi legali, ha riferito NBC News.
  • L’ex presidente ha parlato durante un pranzo durante il ritiro primaverile della RNC in Florida.
  • Ha anche paragonato l’amministrazione Biden alla Gestapo, la polizia segreta nazista.

Sabato Donald Trump ha detto ai partecipanti ad un evento privato di donatori in Florida che non era troppo preoccupato per i suoi numerosi problemi legali.

Parlando delle sue accuse penali durante un pranzo a Mar-a-Lago, l’ex presidente ha detto: “Se ci tieni troppo, tendi a soffocare. E in un certo senso, non mi interessa. È solo che, sai, la vita è la vita”, ha riferito NBC News, citando l’audio dell’evento.

Tuttavia, Trump ha detto ai presenti di essere rimasto scioccato quando ha scoperto per la prima volta di essere stato incriminato.

“Una volta che sono stato incriminato, ho detto, Santo cielo. Sono stato appena incriminato. Io. Sono stato incriminato”, ha detto Trump, secondo il rapporto.

Il mese scorso, Trump ha fatto la sua prima apparizione in tribunale per uno dei suoi quattro casi penali, affrontando 34 capi di imputazione per falsificazione di documenti aziendali per nascondere pagamenti alla star del cinema per adulti Stormy Daniels.

In questo schizzo dell’aula di tribunale, l’ex presidente Donald Trump è circondato dai suoi avvocati, dalla sicurezza del tribunale e dai servizi segreti seduti dietro di lui, durante la selezione della giuria nel processo penale di New York il 16 aprile 2024.
REUTERS/Jane Rosenberg

Durante l’evento di Mar-a-Lago, Trump ha anche colto l’occasione per colpire i democratici, dicendo che stavano “gestendo un’amministrazione della Gestapo”, riferendosi alle forze di polizia segrete naziste.

“Ed è l’unica cosa che hanno. Ed è l’unico modo per vincere secondo loro”, ha detto.

“Una volta che sono stato incriminato, ho detto, beh, ora bisogna togliersi i guanti”, ha continuato Trump, aggiungendo che Biden è stato “il peggior presidente nella storia del nostro paese. È gravemente incompetente. È disonesto da morire. È il manciuriano”. candidato, accetta ingenti somme di denaro dalla Cina, dalla Russia, dall’Ucraina e da molti altri paesi.”

Il pranzo faceva parte del ritiro primaverile del Comitato Nazionale Repubblicano (RNC) nel Sunshine State. Centinaia di persone si sono riunite per l’evento e molti hanno donato 40.000 dollari o più, ha riferito la CNN, citando fonti vicine alla raccolta fondi.

Trump ha anche portato sul palco diversi potenziali candidati alla vicepresidenza, ha riferito NBC News, tra cui il senatore della Carolina del Sud. Tim Scott, rappresentante di New York Elise Stefanik, governatore del North Dakota. Doug Burgum, senatore dell’Ohio. JD Vance, senatore della Florida. Marco Rubio e il rappresentante della Florida Byron Donalds.

Fonti che hanno familiarità con l’itinerario del ritiro hanno detto alla CNN che i partecipanti si sono riuniti per la prima volta per un ricevimento di benvenuto con il presidente della Camera Mike Johnson, la copresidente della RNC Lara Trump e la presidente della conferenza GOP della Camera Elise Stefanik.

Business Insider ha contattato il team di Donald Trump per un commento.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Gastronomia di Ann Arbor danneggiata da un incendio in cucina
NEXT Recensione: Fuoco nella buca di Bob Parsons! – Cavo del nome di dominio