L’indebolimento del dollaro potrebbe dare impulso alle criptovalute e spingere un’altcoin al target di prezzo astronomico: l’economista Henrik Zeberg

L’indebolimento del dollaro potrebbe dare impulso alle criptovalute e spingere un’altcoin al target di prezzo astronomico: l’economista Henrik Zeberg
L’indebolimento del dollaro potrebbe dare impulso alle criptovalute e spingere un’altcoin al target di prezzo astronomico: l’economista Henrik Zeberg

L’economista Henrik Zeberg afferma che una perdita di forza del dollaro potrebbe essere il catalizzatore che infonde nuova vita alle criptovalute.

Zeberg lo racconta ai suoi 136.000 follower sulla piattaforma social

Per cavalcare il rally delle criptovalute, Zeberg afferma di aver messo gli occhi su JasmyCoin (JASMY), un progetto di archiviazione di dati personali basato su blockchain.

“Penso che una spinta al ribasso del DXY e dei rendimenti creerà un ambiente straordinario per le criptovalute nell’ultima fase di questo mercato rialzista degli asset rischiosi.

Penso che la prossima fase per Jasmy sia la terza ondata!

Successivamente la quarta ondata in estate (mentre DXY rimbalza) – e poi la spinta finale verso la fine dell’estate – inizio autunno.

Può darsi che l’obiettivo diventi “solo” 0,3$ circa… ma per ora, quanto sopra è la mia tesi principale.

“IO SONO IL PADRE JASMY!”

Fonte: https://twitter.com/HenrikZeberg/status/1786628764295692400

Sembra che l’economista utilizzi la teoria delle onde di Elliott nella sua analisi. La teoria afferma che un asset rialzista sarà testimone di un movimento a cinque onde verso l’alto prima di raggiungere il massimo.

Zoomando sui dati tecnici di JASMY, Zeberg afferma che gli indicatori della divergenza di convergenza della media mobile (MACD) e dell’indice di forza relativa (RSI) sono in procinto di incrociare il rialzo sul grafico giornaliero.

L’RSI e il MACD sono entrambi indicatori di momentum che i trader utilizzano per individuare punti di potenziali inversioni di tendenza.

Dice Zeberg,

“Crossover rialzista sul MACD.

L’RSI rompe il trend ribassista.

L’abbiamo già visto… poco prima del 400-500% più in alto.

Questa volta mi aspetto che la mossa sia PIÙ GRANDE!

“Tutti a bordo?”

Fonte: https://twitter.com/HenrikZeberg/status/1787006515406156243

Al momento in cui scrivo, JASMY vale $ 0,02, in rialzo di oltre il 6% nell’ultimo giorno.

Per quanto riguarda Bitcoin (BTC), Zeberg ha precedentemente affermato che il re delle criptovalute sarà pronto ad entrare in una fase di “fusione” una volta che il suo RSI mensile avrà raggiunto 70.

“Così ho ottenuto $ 110.000-$ 115.000 per Bitcoin. In realtà è parte di uno schema più ampio. Vedo che questo è l’inizio di un nuovo toro [run]ma ha bisogno di fare una lunga pausa dopo lo scoppio.

Ma non siamo ancora arrivati ​​alla parte veramente ripida. Vediamo che ci arriviamo [an] RSI sopra 70, è proprio allora che vediamo la parte ripida.”

Fonte: Henrik Zeberg

Al momento in cui scriviamo, Bitcoin viene scambiato per 64.400 dollari con il suo RSI mensile che si aggira a 68.

Non perdere un colpo: iscriviti per ricevere avvisi e-mail direttamente nella tua casella di posta

Controlla l’azione dei prezzi

Seguici su XFacebook e Telegram

Naviga nel Daily Hodl Mix

 

Dichiarazione di non responsabilità: le opinioni espresse su The Daily Hodl non costituiscono consigli di investimento. Gli investitori dovrebbero fare la dovuta diligenza prima di effettuare qualsiasi investimento ad alto rischio in Bitcoin, criptovaluta o risorse digitali. Tieni presente che i trasferimenti e le operazioni sono a tuo rischio e pericolo e che eventuali perdite che potresti subire sono a tuo carico. The Daily Hodl non consiglia l’acquisto o la vendita di criptovalute o risorse digitali, né The Daily Hodl è un consulente per gli investimenti. Tieni presente che The Daily Hodl partecipa al marketing di affiliazione.

Immagine generata: metà viaggio

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Un uomo del New Jersey accusato di omicidio dopo la morte della moglie
NEXT I giudici federali lanciano una mappa del Congresso della Louisiana, portando nuova incertezza sul futuro di un seggio alla Camera