Chi è John Fetterman? L’unico democratico che sfida Biden sulla sua posizione inasprita nei confronti di Israele

Chi è John Fetterman? L’unico democratico che sfida Biden sulla sua posizione inasprita nei confronti di Israele
Chi è John Fetterman? L’unico democratico che sfida Biden sulla sua posizione inasprita nei confronti di Israele

Ma ha raccontato che il signor Fetterman e sua moglie Gisele avevano cenato a casa loro e avevano ascoltato le storie della sua famiglia su Israele e su cosa significasse per loro.

“Se ciò abbia avuto un’influenza o un impatto oppure no, non saprei davvero dirlo”, ha aggiunto.

Quando non è a Washington, Fetterman vive ancora a Braddock, la città dell’acciaio di cui è stato sindaco per 13 anni, a sole cinque miglia dalla Sinagoga dell’Albero della Vita.

Ha continuato a sconfiggere Bartos nel 2018 per diventare vicegovernatore della Pennsylvania, incarico che ha ricoperto fino a quando non ha preso posto al Senato degli Stati Uniti nel 2023.

La campagna al Senato di Fetterman si è concentrata su priorità progressiste tra cui la riforma della giustizia penale, l’abolizione della pena di morte e la legalizzazione della cannabis. La sua vittoria si è estesa ben oltre i centri democratici di Filadelfia e Pittsburgh, fino ai distretti rossi.

Il signor Fetterman non era estraneo al controllo della stampa prima ancora di arrivare a Washington.

La sua corsa al Senato è stata la più seguita nel paese e ha preso una svolta drammatica quando è stato ricoverato in ospedale per un grave ictus al culmine della campagna.

Successivamente è stato ricoverato in ospedale per sei settimane per ricevere cure per la depressione clinica.

Ha parzialmente attribuito la sua volontà di essere schietto alla prospettiva che la sua guarigione gli ha offerto, anche se menti più ciniche suggerirebbero che Fetterman possa permettersi di parlare liberamente sulla questione poiché non dovrà affrontare la rielezione fino al 2028.

La campagna di Biden è già consapevole del pericolo che il conflitto in Medio Oriente rappresenta in patria, con migliaia di elettori giovani e di sinistra che votano di protesta durante le primarie democratiche e minacciano di non presentarsi alle elezioni generali.

Sia il messaggio di Biden che quello di Fetterman su Israele saranno messi alla prova in Pennsylvania questo novembre, uno stato cruciale per le speranze del partito di mantenere sia il Senato degli Stati Uniti che la Casa Bianca.

Almeno un sondaggio, condotto dalla Quinnipiac University, suggerisce che la retorica schietta di Fetterman non lo ha danneggiato, con circa un quarto degli elettori che affermano di averlo visto in modo più favorevole da quando ha iniziato a esprimere un forte sostegno a Israele. Il 14% ha affermato che ciò li ha portati a pensare meno favorevolmente di lui.

Non si lascia intimidire dalle minacce dei progressisti di restare a casa a novembre e potenzialmente di consegnare a Donald Trump un secondo mandato, dichiarando con la tipica franchezza: “Se gli elettori voltano le spalle ai fornelli, quel fuoco brucerà”.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV La doppietta Ikitau aiuta i Brumbies a vincere sull’impennata Drua
NEXT Chi è David DePape? L’aggressore Paul Pelosi condannato a 30 anni di prigione