Il folklore piange la tragica morte di un emblema del folklore in un incidente stradale

Il folklore piange la tragica morte di un emblema del folklore in un incidente stradale
Il folklore piange la tragica morte di un emblema del folklore in un incidente stradale

Colpiscono notizie dolorose folclore. Uno dei suoi più grandi riferimenti a livello regionale è morto giovanissimo in un tragico incidente stradale in mezzo alla strada. La forte notizia ha colpito l’industria musicale e molti dei loro colleghi hanno annunciato di piangere la perdita inaspettata.

Questo è Héctor “Ojito” Castilloil famoso cantante del comune di Garabato a Santa Fe Questo martedì 21 maggio, il musicista è morto all’età di 50 anni dopo essersi schiantato contro un camion nel tratto della Route 40 che attraversa la sua provincia natale.

L’incidente è avvenuto durante la notte, quando Castillo si è schiantato con il suo camion Hilux sul retro del rimorchio di un camion che trasportava legna da ardere. Lo schianto è avvenuto a circa 700 metri a est del luogo conosciuto come “El Cruce de La Zulema”, nel dipartimento di Vera, intorno alle 23 di martedì 21 e il camion è stato completamente distrutto.

L’unica vittima dell’incidente è stata il cantante, che, secondo la cartella clinica, è morto sul colpo. Illesi, invece, il camionista e il suo passeggero. Questa notizia è un duro colpo per il settore musicale, tanto che il comune di Garabato ha indetto una festa comunale per “accompagnare i familiari nel dolore”.

Dolore nel folklore: è morto un artista leggendario che rivoluzionò il genere

Il folklore è un genere popolare ascoltato da milioni di argentini, poiché riflette il cusi e costumi della città ed è essenziale per cultura. Nelle ultime ore la triste notizia di la morte di un famoso artista folcloristico che ha rivoluzionato l’industria musicale. Ha lasciato un’enorme eredità, non solo nella musica, ma anche nei cuori di tutti i suoi colleghi e fan.

La musicista è morta il 15 maggio 2024 e ha commosso migliaia di argentini e appassionati di folklore, soprattutto quelli che hanno avuto il privilegio di conoscerla o di lavorare con lei. Questo è Alberto Favier, che raggiunse l’apice del successo musicale negli anni ’60 e ’70, l’epoca d’oro del folklore..

Nel corso della sua carriera, Alberto Favier ha formato il duo folcloristico Suray, insieme al suo collega Luis Nieva, con il quale ha prodotto alcuni degli album più importanti del folklore argentino. Durante tutti gli anni dedicati alla musica si distinse per le sue doti vocali e per la sua capacità di suonare diversi strumenti.

nel suo libro Catamarca: Cinque secoli di storia e culturail musicista folcloristico Raúl Molina ha raccontato i momenti importanti che Alberto Favier ha regalato all’industria musicale, come la sua presenza all’inaugurazione del Festival Cosquín nel 1961. Il duo Suray è diventato famoso dopo aver accompagnato Blanca Carabajal Espeche come chitarrista.artista folk di Santiago del Estero, e da allora la sua musica non ha smesso di suonare nelle case di migliaia di argentini.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Usare WhatsApp per chiamare telefonicamente è l’ultima novità che sta già raggiungendo alcuni utenti