La Jornada – Due feriti dopo l’esplosione nello stabilimento Pemex in Chiapas

La Jornada – Due feriti dopo l’esplosione nello stabilimento Pemex in Chiapas
La Jornada – Due feriti dopo l’esplosione nello stabilimento Pemex in Chiapas

San Cristóbal de Las Casa. Due persone hanno riportato ustioni di secondo grado in seguito ad un’esplosione avvenuta negli impianti di Petróleos Mexicanos (Pemex), nel comune di Reforma, nel nord dell’entità, ha riferito la Segreteria della Protezione Civile del Chiapas.

L’ente statale ha spiegato in un comunicato che, secondo un rapporto preliminare, le persone colpite sono Lorenzo N., 41 anni, con ustioni sul 30% del corpo e Alejandro N., 26 anni, con ustioni sul 6% dell’anatomia. .

Entrambi sono stati inizialmente trasferiti al Reforma General Hospital, dove sono stati curati, e successivamente sono stati portati nella città di Villahermosa, Tabasco.

Ha sottolineato che l’esplosione è avvenuta venerdì notte negli impianti Pemex della Macropera Teotleco 101DL, nell’ejido Dr. Rafael Pascacio Gamboa, a Reforma.

L’agenzia, che non ha reso note le cause dell’esplosione, ha precisato che il personale della Pemex ha riferito all’1.50 che l’incendio all’interno del pozzo Teotleco era sotto controllo.

Ha precisato che “per rispondere all’emergenza sono state attivate le segreterie comunali di Protezione Civile e di Difesa Nazionale (Sedena), oltre alla Polizia Preventiva dello Stato”.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Barrick aumenta il suo impegno a Cusco: ora cerca una concessione per 2.000 ettari a Espinar | minerario | aziende | Ancash | Barrick Gold Corporation | Tacna | ECONOMIA
NEXT Incidente scioccante sulla Route 29: una persona morta e ferita in uno scontro frontale