Shock nel calcio inglese per la morte, avvenuta all’età di 26 anni, del portiere Matija Sarkic

Shock nel calcio inglese per la morte, avvenuta all’età di 26 anni, del portiere Matija Sarkic
Shock nel calcio inglese per la morte, avvenuta all’età di 26 anni, del portiere Matija Sarkic

Matija Sarkic, 26 anni, ha difeso la maglia del Montenegro in un’amichevole contro il Belgio giorni fa

Il calcio inglese vive ore di profondo shock quando viene annunciata la notizia della morte del portiere. Matija Sárkic a 26 anni. L’attuale calciatore di Millwallche gioca in seconda divisione, Si trovava in Montenegro dopo aver giocato un’amichevole con la sua nazionale quando è “morto improvvisamente”come riportato in un comunicato della Federazione del Montenegro.

Il massimo organo calcistico locale è stato responsabile di diffondere le informazioni sulla sua morte: “Il portiere della nazionale montenegrina, Matija Sarkic, è morto improvvisamente questa mattina”.

Matija si trovava in quel Paese perché dieci giorni fa era stato titolare in amichevole contro il Belgio che si è conclusa con una sconfitta per 2-0. Catena RTCG Ha dichiarato di essere nel suo dipartimento della città montenegrina di Budva Quando “si sentiva a disagio”. Di fronte a ciò, “I suoi amici hanno chiamato subito un’ambulanza, ma purtroppo per lui non ci sono stati soccorsi”.

La catena ha riferito che l’incidente è avvenuto intorno alle 6.30 del mattino (ora locale) e lo hanno chiarito Sul posto è intervenuta la polizia per indagare le circostanze della morte. Secondo rapporti non ufficiali, RTCG avvertì che l’arciere attivo in Inghilterra “Ieri sera è andato a fare una passeggiata con i suoi amici a Budva, ha cenato in un ristorante ed è tornato presto al suo appartamento”. E hanno aggiunto: “Quando si è alzato verso le 6 del mattino, si è lamentato di non sentirsi bene, così i suoi amici hanno chiamato l’ambulanza”..

Gli inglesi del Millwall, club in cui è arrivato in questa stagione e con il quale ha giocato 33 partite, hanno mostrato il loro sgomento alla notizia: “Il Millwall Football Club è completamente devastato nell’annunciare che Matija Sarkic è morto all’età di 26 anni. “Tutti nel club inviano il loro affetto e le loro condoglianze alla famiglia e agli amici di Matija in questo momento immensamente triste”.

Matja È nato nella città inglese di Grimsby perché suo padre, il diplomatico Bojan Sarkić, lavorava in quel paese. Sebbene sua madre, Natalie Todd, sia di nazionalità inglese, Matija ha difeso la maglia della Falconi coraggiosi dai giovani: Già nel 2014 entra a far parte della Under 17 del Montenegro e da allora rimase nell’ambito della nazionalità combinata che contava sul lato paterno.

Il portiere aveva iniziato la sua carriera sportiva nelle giovanili della A Anderlecht del Belgioma nel 2015 è finito nelle giovanili del Aston Villa, che sui social ha mostrato il suo shock per quanto accaduto: “Tutti all’Aston Villa sono profondamente addolorati dalla notizia della scomparsa del nostro ex portiere Matija Sarkić. Matija è entrato nella nostra Academy nel 2015 e ha trascorso cinque anni nel club, durante i quali ha esordito con la nazionale maggiore del Montenegro, prima di lasciare nell’estate del 2020. I pensieri e le condoglianze di tutto il club vanno alla sua famiglia e ai suoi amici. momento incredibilmente triste”.

Il post dell'Aston Villa dopo aver appreso la notizia
Il post dell’Aston Villa dopo aver appreso la notizia

In quel periodo andò in prestito WiganModifica, Città di Stratford E Havant e Waterlooville di diverse categorie della promozione inglese, prima di iniziare un percorso ascendente nella Premier League scozzese con la Livingstone. Ciò lo ha portato a firmare con il I vagabondi del Wolverhampton della Premier League inglese a metà del 2020, ma ha vissuto anche con diversi incarichi in Città di Shrewsbury, Città di Birmingham E Stoke Citydiventando uno dei portieri di punta del campionato inglese di Football League, la seconda divisione del paese.

Nell’agosto 2023, il Il Millwall ha deciso di ingaggiarlo ed è stato titolare in gran parte della competizione che si è conclusa con la sua squadra a metà classifica, lontana dalle posizioni promozione. C’è da tenere conto che durante tutto questo percorso di crescita, Matija Sarkic è arrivato nella squadra senior montenegrina: Ha esordito in un’amichevole contro la Bielorussia a fine 2019 ed è stata la grande speranza per occupare le tre squadre del suo Paese “per i prossimi 10 anni”secondo la catena locale RTCG.

“Siamo davvero affranti per la tragica notizia di oggi. Matija era qualcuno che aveva tempo per tutti nella squadra di calcio, non importa chi fossero. Era intelligente, brillante, affettuoso e divertente e ha dato tutto alla sua professione e alle persone intorno a lui. Un compagno di squadra, un collega e un amico. “Mancherà a tutti noi”, è stato il messaggio diffuso dal Wolverhampton.

Il suo fratello gemello, Oliver, ha iniziato anche lui nelle giovanili dell’Anderlecht, ma in seguito è passato alle giovanili del Benfica in Portogallo. Dopo aver attraversato, tra gli altri, Leeds e Blackpool, senza molta fortuna, questo centrocampista ha recentemente giocato per il Pakhtakor dell’Ubzekistan e l’FK Decić del Montenegro.

Il post del Wolverhampton
Il post del Wolverhampton
 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Migliaia di persone voteranno in Venezuela con il desiderio di un cambiamento economico e di ricongiungimento familiare