CABEI riceve 8,6 milioni di dollari in acconti in conto capitale dalla Repubblica di Cina (Taiwan)

CABEI riceve 8,6 milioni di dollari in acconti in conto capitale dalla Repubblica di Cina (Taiwan)
CABEI riceve 8,6 milioni di dollari in acconti in conto capitale dalla Repubblica di Cina (Taiwan)

Tegucigalpa, 4 marzo 2021 – In segno del suo impegno nei confronti della Banca Centroamericana per l’Integrazione Economica (CABEI) e dei paesi della regione centroamericana, la Repubblica di Cina (Taiwan) ha versato anticipatamente le prime rate di capitale legate alle due (2 ) sottoscrizioni di capitale effettuate da detto Paese nell’ambito dell’VIII Aumento Generale di Capitale della Banca, per un importo complessivo di 8,6 milioni di dollari.

I suddetti pagamenti avrebbero dovuto essere effettuati successivamente, nel secondo e terzo trimestre del 2021, tuttavia, il governo della Repubblica Cinese (Taiwan) ha deciso di rendere i trasferimenti dovuti in anticipo.

Il 4 marzo 2021, la Repubblica di Cina (Taiwan) ha effettuato pagamenti in contanti di 6,3 milioni di dollari e 2,4 milioni di dollari, corrispondenti alla prima delle otto (8) rate annuali, uguali e consecutive del capitale pagabile derivante dalle recenti sottoscrizioni di capitale effettuate da detto Paese nell’ambito dell’VIII Aumento Generale di Capitale della CABEI, entrato in vigore nel mese di aprile 2020. I suddetti versamenti avrebbero dovuto essere effettuati rispettivamente nel mese di maggio e luglio 2021.

Il Presidente Esecutivo di CABEI, Dott. Dante Mossi, ha sottolineato che “questo dimostra la qualità dei partner di CABEI, così come il suo collegamento e comprensione delle esigenze della regione centroamericana e il ruolo che la banca svolge in mezzo delle crisi attualmente affrontate a causa della pandemia di COVID-19 e degli effetti negativi del cambiamento climatico recentemente evidenziati con gli uragani Eta e Iota.

Voglio evidenziare e ringraziare il sostegno incondizionato che la Repubblica di Cina (Taiwan) ha fornito durante l’emergenza sanitaria internazionale, aiutando i nostri Paesi ad affrontare e rafforzare le azioni che consentono il contenimento del virus e promuovono la riattivazione economica. “Le sue azioni sono state esemplari.”

Allo stesso modo, il Dott. Mossi ha indicato che la CABEI ha deciso di aprire un ufficio di rappresentanza nella Repubblica di Cina (Taiwan) con l’obiettivo di promuovere la competitività della regione, consolidare la presenza della banca sui mercati dei capitali asiatici e attrarre investimenti in settori prioritari e settori per la regione centroamericana, mobilitare risorse finanziarie per la cooperazione, promuovere l’incorporazione di potenziali partner nella regione Asia-Pac e contribuire allo scambio commerciale di beni e servizi tra paesi. Il dottor Mossi ha aggiunto che “speriamo di tenere la cerimonia di apertura entro giugno 2021”.

La Repubblica di Cina (Taiwan) è il partner con la maggiore partecipazione di CABEI (11,48%), fattore chiave a supporto del rating “AA” della banca, ed è partner extraregionale della Banca dal 1992.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Gli artisti e cantanti de La Velada del Año 4: concerti e chi suona alla Serata Ibai
NEXT La principessa Leonor è stata insignita della Gran Croce dell’Ordine di Cristo durante la sua visita in Portogallo