Danno tranquillità ai cittadini di Soacha per la questione della Regione Metropolitana

Danno tranquillità ai cittadini di Soacha per la questione della Regione Metropolitana
Danno tranquillità ai cittadini di Soacha per la questione della Regione Metropolitana

Con una mossa significativa, il comune di Soacha si è unito ufficialmente al Regione metropolitanacome annunciato dal sindaco di Soacha, Julian Sánchez Perico, attraverso i loro social network. “Abbiamo anticipato la sessione straordinaria del Consiglio Regionale per ufficializzare l’ingresso di Soacha nella Regione Metropolitana. Ci hanno accolto il sindaco di Bogotá, il governatore di Cundinamarca, Jorge Emilio Rey, e il direttore della Regione Metropolitana, Luis Lota” ha scritto Sánchez Perico.

In una recente conferenza con un rinomato media della regione, il Il direttore della Regione Metropolitana, Luis Lota, ha spiegato cosa significa questa integrazione per Soacha. “Soacha fa ora ufficialmente parte della Regione Metropolitana. Questo è uno spazio per lavorare in collaborazione tra Bogotá e Cundinamarca per costruire una visione regionale congiunta, non imposta. Progetti come la gestione delle fasi due e tre di TransMilenio, sono in corso la costruzione del ponte sul canale Tibanica e la strutturazione della linea 3 della metropolitana”, ha spiegato Lota.

Potrebbe interessarti: I cittadini di Soacha non dovranno più percorrere l’autostrada del sud per arrivare a Bogotá

Verranno costruiti più progetti abitativi a Soacha con la regione metropolitana?

Tra i temi evidenziati, Lota ha sottolineato l’importanza di pianificare la crescita del comune in modo ordinato. “Vogliamo impedire questa espansione incontrollata che ci ha causato tanti danni. Il primo dato metropolitano su cui stiamo lavorando è l’acqua, per comprendere le nostre capacità e determinare un modello di sviluppo chiaro”, ha osservato.

Alla domanda se a Soacha verrebbero costruite più case, Lota è stata chiara: “Questa è una questione che deve essere discussa con giudizio e responsabilità. Soacha deve crescere in modo ordinato, collegandoci tutti insieme. L’arrivo della Regione Metropolitana non implica automaticamente la costruzione massiccia di alloggi senza pianificazione”.

Inoltre Lota ne ha parlato Soacha riceverà risorse significative. “Soacha riceverà risorse dal governo nazionale e la tassa automobilistica sia da Cundinamarca che da Bogotá per la costruzione di infrastrutture e per lavori coordinati. In termini di contributi, Soacha ha una proporzione molto più vantaggiosa rispetto ad altri comuni”, ha aggiunto.

Potrebbe interessarti: Incendio vorace consuma ponte pedonale a Bosa nei pressi dell’autostrada Sud

Per quanto riguarda il futuro della Regione Metropolitana, Lota ha indicato che si stanno già portando avanti dei lavori con diversi comuni della Sabana Centro e della Sabana Oeste e che presto si attendono nuove aggiunte. “Ci auguriamo che, come ha affermato il sindaco di Chía, questo comune entri presto a far parte della Regione Metropolitana”, ha concluso Lota.

Questo passo segna una pietra miliare per Soacha, con la promessa di una crescita più ordinata e sostenibile e di una maggiore collaborazione regionale per migliorare la qualità della vita dei suoi abitanti.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Dyango racconta il suo amore per il Cile e analizza il fenomeno della musica urbana: “Non lo capisco”
NEXT Il Talleres batte il Platense e chiude l’anno come il migliore di tutti