Con una denuncia il consigliere di Sarabia nega di far parte di una rete contrattuale illegale

Con una denuncia il consigliere di Sarabia nega di far parte di una rete contrattuale illegale
Con una denuncia il consigliere di Sarabia nega di far parte di una rete contrattuale illegale

Jaime Ramírez Cobo, uno dei consiglieri di Laura Sarabia, direttrice del Dipartimento amministrativo della Presidenza (Dapre), ha denunciato alla Procura le “false” accuse che collegano lui e la sua compagna Daniela Valencia a far parte di una rete di assunzioni illegali .con deputati e funzionari pubblici. Lo riferisce El Colombiano.

“La propaganda oscura, intesa come strategia basata sulla diffusione sistematica di informazioni false, inesatte, distorte e dannose, purtroppo è spesso utilizzata come strumento strategico nelle dinamiche di potere in Colombia”, si legge nella denuncia, presentata sempre da Valencia.

La denuncia ha un numero di deposito presso la Procura, ma non ha ancora un pubblico ministero assegnato.

Le accuse circolano in alcune chat. Secondo El Colombiano, una catena di chat punta a Cobo, fratello di Laura Sarabia, Andrés Sarabia, e a Valencia – che qualche mese fa è stato anche vicepresidente dei contratti derivati ​​presso Fiduprevisora ​​- della gestione di detta rete contrattuale.

Tali accuse, che presumibilmente provenivano da qualcuno nella cerchia del presidente, li accusano di aver manovrato per consegnare e dirigere contratti in varie entità. Cita anche gli imprenditori David Cure e Carlos Niño.

Ma non ci sono prove. Le chat sono solo denunce in onda, per ora, e ruotano attorno a conversazioni tra deputati e alti funzionari governativi. Il presidente Gustavo Petro e Laura Sarabia sono già a conoscenza delle accuse e della denuncia presentata alla Procura.

#Colombia

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-