USA: Le proteste degli universitari contro la guerra a Gaza si estendono ad altri Stati

La Polizia ha arrestato decine di manifestanti in diversi Stati mentre cresce la tensione tra studenti e università.

PUBBLICITÀ

Si intensificano le proteste nelle università americane contro l’offensiva israeliana nella Striscia di Gaza sempre più teso.

A New York la polizia ha effettuato decine di arresti durante il tentativo di smantellare i campi stabilito alla New York University e Yale. La manifestazione, in solidarietà ai palestinesi, ha finito per espandersi per le strade della città.

Chiudi la pubblicità

Università statale del Politecnico della California ha chiuso i battenti a causa delle proteste e le lezioni si sono svolte a distanza, proprio come alla Columbia University, dove la settimana scorsa sono state arrestate più di 100 persone.

Le autorità cercano di mantenere la calma

Anche in California, ma a Berkeley (Università della California, Berkeley), decine di studenti montarono le tende e hanno manifestato in solidarietà con le proteste che hanno avuto luogo in tutto il paese, anche al MIT e alle università di Harvard.

All’Università del Minnesota, un gruppo di manifestanti ha chiesto l’abbandono dell’istituto qualsiasi associazione con Israelementre gli studenti della Ohio State University chiedono che la loro università renda pubblici gli investimenti in società legate a Israele.

Dall’inizio del conflitto tra Israele e Hamas, le università ci hanno provato mantenere un equilibrio tra sicurezza e libertà civili Ma l’intensificarsi delle proteste ha portato molti campus universitari ad attuare regole più severe.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV La scoperta sotto i ghiacci del ghiacciaio dell’Apocalisse che tiene gli scienziati con il fiato sospeso
NEXT Allerta gialla per Javier Milei: i dialoganti prendono le distanze