Il Central ha iniziato il lavoro di preseason per un semestre con una tripla competizione: Diario El Ciudadano y la Región

Il Central ha iniziato il lavoro di preseason per un semestre con una tripla competizione: Diario El Ciudadano y la Región
Il Central ha iniziato il lavoro di preseason per un semestre con una tripla competizione: Diario El Ciudadano y la Región

Il campus Rosario Central ha iniziato a prepararsi per il secondo semestre. Dopo undici giorni di meritato riposo, i giocatori hanno iniziato la preseason presso l’impianto di Arroyo Seco. Miguel Ángel Russo ha convocato 40 calciatori per l’arduo lavoro di preparazione alle tre competizioni che Canalla disputerà nella seconda metà del 2024.

El Canalla affronterà una tripla competizione nel prossimo semestre: Copa Argentina, contro il Barracas Central forse il 9 luglio; Copa Sudamericana, affronta l’Inter di Porto Alegre il 16 e 23 luglio; e Professional League, la cui azione riprenderà il 21 luglio.

Nell’elenco dei giocatori figurano due dei quattro professionisti il ​​cui contratto scade l’ultimo giorno di questo mese: Axel Werner e Maximiliano Lovera; Non sono stati invece convocati Dannovi Quiñones e Francis Mac Allister che, come previsto, non continueranno a far parte della squadra dell’Auriazul. Il club ha già riferito sui social che entrambi i giocatori non verranno presi in considerazione e di conseguenza torneranno nei rispettivi club di origine.

Convocati anche gli ultimi due rinforzi dell’Auriazule, che hanno già disputato due partite in Lega Professionisti. Marco Ruben e Enzo Coppeti. Un’altra novità della convocazione è la convocazione di 6 giovani giocatori che faranno per la prima volta il precampionato con la squadra professionistica: Lucas Raffin, Samuel Beltrán, Tomás Salteño, Santiago Segovia, Gaspar Duarte e Thiago Ponce.

D’altra parte, nella lista dei 40 ci sono quattro giocatori che lavoreranno parte o tutta la preseason in modo diverso a causa di diversi problemi fisici, come Damián Martínez, Facundo Mallo, Agustín Bravo e Tomas O’Connor. Ma non è così per l’uruguaiano Abel Hernández, che è convalescente dopo un’operazione e la dirigenza dell’Auriauzl deciderà più avanti sulla sua continuità visto che ha un contratto fino alla fine dell’anno.

Quelli citati da Russo erano i seguenti:

*Portieri: Jorge Broun, Axel Werner, Valentino Quintero e Lucas Cuevas.

* Laterali: Martínez, Emanuel Coronel, Santiago Burgos, Agustín Sández e Alan Rodríguez.

*Centri: Mallo, Carlos Quintana, Juan Cruz Komar, Juan Giménez, Kevin Silva, Luca Raffin e Bravo.

*Centrocampisti: Kevin Ortiz, Franco Ibarra, Mauricio Martínez, Samuel Beltrán, O’Connor, Jonatan Gómez, Kevin Gutiérrez, Giovanni Bogado, Francesco Lo Celso, Tomás Salteño, Santiago Segovia, Ignacio Malcorra, Elías Ocampo, Lautaro Giaccone, Jaminton Campaz e Massimiliano Lovera.

*Attaccanti: Marco Ruben, Enzo Copetti, Agustín Módica, Tobías Cervera, Luca Martínez Dupuy, Fabricio Oviedo, Gaspar Duarte e Thiago Ponce.

I sei che hanno avuto la loro prima volta

Marcatore centrale Luca Raffin, 18 anni (13/01/2006), ha giocato 6 partite nella riserva. Il centrocampista centrale Samuel Beltrán, 20 anni (5/4/2004), che ha 15 partite nella riserva. Un altro di quelli che faranno la preseason per la prima volta con la prima è Tomás Salteño. Il centrocampista misto ha 18 anni (22/07/2005) e ha al suo attivo 6 partite nella divisione riserve. Il più giovane tra quelli citati da Russo è Santiago Segovia. Questo battitore di 17 anni (23/03/2007) ha giocato 5 partite nella squadra guidata da Matías Lequi. I due attaccanti che lavoreranno con la squadra professionistica sono: Gaspar Duarte (21 anni (01/06/2003) e 13 partite come riserva; e Thiago Ponce, 19 anni (01/09/2005) e altrettanti partite della seconda squadra.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Anticipazioni per l’arrivo di Coulibaly
NEXT Il contratto di Lewandowski ha un trucco