Paura in Ungheria e Scozia: Barnabás Varga ha riportato una “commozione cerebrale” e fratture “diverse ossa del viso”

Nel mezzo dell’intersezione tra Scozia E Ungheria del Euro 2024 c’è stato un momento di Molta tensione Quando Barnabás Varga ha subito un colpo ed è rimasto disteso, praticamente immobile. Il giocatore dovettero essere portati via in barellama pochi minuti dopo la Federcalcio del suo paese ha riferito che lo era “stabile”.

Con la partita sullo 0-0, al 67° minuto di gioco, Dominik Szoboszlai ha tirato un calcio di punizione e quando il centro è caduto in area si è verificato uno scontro tra il portiere Angus Gunn e Varga. L’ungherese si è accasciato a terra senza alcuna reazione ed i suoi compagni sono subito accorsi in suo aiuto.

Vista l’apparente gravità della situazione, i giocatori hanno chiesto disperatamente l’intervento dei medici. Secondo il protocollo, le telecamere hanno smesso di inquadrare Varga, che era circondato da tende.

I giocatori ungheresi erano furiosi con i medici, che lentamente sono entrati per prestare soccorso e sono corsi ad aiutare con la barella.

Varga è stato allontanato dal campo di gioco con una seconda barella ed è stato applaudito da tutto lo stadio.

Mentre si verificava questa situazione, il VAR ha informato l’arbitro argentino Facundo Tello che il VAR aveva controllato il gioco e aveva suggerito di non addebitare un rigore. Così, la partita è ripresa all’Arena di Stoccarda e L’Ungheria ha vinto la partita 1-0 con un gol straziante di Kevin Csoboth al 10° minuto di recupero.. I giocatori hanno dedicato la vittoria al compagno infortunato, esponendo la sua maglia davanti alle telecamere.

Pochi minuti dopo la fine della partita, la Federcalcio ungherese ha riferito: “Le condizioni di Barnabás Varga sono stabili! Il giocatore è attualmente ricoverato in uno degli ospedali di Stoccarda”.

Il comunicato della Federazione

Secondo le informazioni emerse poche ore dopo quanto accaduto nella partita contro la Scozia, Varga sì “stabile” dopo aver riportato un “commozione cerebrale” e la rottura di “diverse ossa del viso”, per le quali sarà “probabilmente” sottoposto a un intervento chirurgico nelle prossime ore.

Lo spiega l’ultimo comunicato medico della Federcalcio ungherese, secondo cui “è più probabile che l’attaccante venga sottoposto a un intervento chirurgico” e che trascorrerà la notte in ospedale, dopo l’allerta nata per le sue condizioni in campo. di gioco, quando è stato lasciato disteso, scioccato e privo di sensi all’interno della piccola area dell’attacco ungherese, tra i gesti preoccupati di tutti i presenti.

La parola di Marco Rossi su quanto accaduto con Varga

Una volta terminato l’incontro, Marco RossiIl direttore tecnico dell’Ungheria ha tenuto una conferenza stampa e ha rimarcato: “La cosa più importante è che ‘Barni’ sta bene. Non so se ha urtato il portiere o un difensore perché era una situazione confusa. Ecco perché il VAR verificando se potrebbe essere criminale o meno. Quello che ho sentito dai giocatori è che Barni in quel momento sembrava non essere cosciente, quindi tutti erano davvero preoccupati per le sue condizioni.“.

Inoltre, il DT è rimasto sconvolto dalla reazione all’emergenza, ma ha lasciato un messaggio di pace: “Ci preoccupa anche il fatto che i medici siano arrivati ​​un po’ in ritardo perché probabilmente non si rendevano conto che si trattava di una situazione pericolosa. Ma Adesso possiamo dire, per fortuna, che Barni non corre alcun tipo di rischio. Probabilmente nelle prossime ore verrà sottoposto ad un intervento chirurgico. Se passassimo il turno, sarebbe basso”, ha aggiunto l’allenatore.

I colleghi di Varga e la difficile situazione verificatasi nella partita Ungheria vs. Scozia

Ender Botka, compagno di Varga, ha dichiarato: “Ero vicino a ‘Barni’ durante quello che è successo, è stato scioccante, ma per fortuna sta bene”.

Per la sua parte, Roland Sallai disse: “È stato un momento davvero terribile vederlo così. Per fortuna va molto meglio. “Probabilmente subirà un piccolo intervento chirurgico, ma è stabile, quindi stiamo spingendo per riportarlo da noi il prima possibile.”

“Dedichiamo la vittoria a Barni. Speriamo che stia bene”, ha detto appena finita la partita. Dominik Szoboszlaicentrocampista e riferimento della squadra ungherese.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Migliaia di persone voteranno in Venezuela con il desiderio di un cambiamento economico e di ricongiungimento familiare