L’attore Johnny Wactor è stato ucciso a Los Angeles mentre cercava di fermare una rapina

L’attore Johnny Wactor è stato ucciso a Los Angeles mentre cercava di fermare una rapina
L’attore Johnny Wactor è stato ucciso a Los Angeles mentre cercava di fermare una rapina

L’attore Johnny Watternoto per aver partecipato a più di 150 episodi della serie ‘General Hospital’ dove interpretava Brando Corbin, È stato ucciso sabato mattina presto mentre cercava di impedire una rapina a Los Angeles, hanno riferito oggi i media statunitensi.

La madre di Wactor ha confermato al media specializzato TMZ che l’artista37 anni, è stato ucciso mentre cercava di fermare il furto del catalizzatore della sua auto nel centro della città.

Wactor avrebbe affrontato tre uomini che stavano effettuando la rapina quando uno di loro gli ha sparato. I sospettati sono fuggiti dalla scena.

Secondo il dipartimento di polizia di Los Angeles (LAPD), gli agenti sono intervenuti nel centro della città dopo la segnalazione di un uomo ferito da un proiettile sabato mattina presto.

L’attore è stato portato in ospedale dove è morto poche ore dopo.

Wactor ha iniziato a recitare nel 2007 nello show di successo della Lifetime “Army Wives”.

Alcuni dei suoi crediti più importanti includono “Westworld”, “NCIS”, “Criminal Minds” e “Hollywood Girl”.

Dal 2020 al 2022 ha incarnato Brando Corbin, sposato con la tossicodipendente Sasha Corbin nella serie ABC “General Hospital”.

La polizia ha detto che stanno indagando sull’incidente e che nessun sospettato è stato arrestato.

Negli ultimi anni i furti di marmitte catalitiche sono saliti alle stelle negli Stati Uniti, passando da 1.298 denunciati nel 2018 a 52.206 nel 2021, secondo i dati del National Insurance Crime Bureau.

Il 37% di tutti i furti di convertitori catalitici monitorati nel 2021 è avvenuto in California.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Il film vincitore del BAFICI 2024 sarà presentato in anteprima a Buenos Aires