Il presidente brasiliano firma un progetto di decreto legislativo per accelerare gli aiuti al Rio Grande do Sul

Il presidente brasiliano firma un progetto di decreto legislativo per accelerare gli aiuti al Rio Grande do Sul
Il presidente brasiliano firma un progetto di decreto legislativo per accelerare gli aiuti al Rio Grande do Sul

Il presidente brasiliano Luiz Inácio Lula da Silva mostra il progetto di decreto legislativo per accelerare il trasferimento di fondi allo stato del Rio Grande do Sul, presso il Palazzo Planalto, a Brasilia, Brasile, il 6 maggio 2024. Lula da Silva ha inviato lunedì un progetto di decreto legislativo per accelerare il trasferimento di fondi allo stato del Rio Grande do Sul (sud), che sta soffrendo le peggiori inondazioni della storia con migliaia di sfollati e senza casa. (Xinhua/Lucio Tavora)

BRASILIA, 6 maggio (Xinhua) — Il presidente del Brasile, Luiz Inácio Lula da Silva, ha inviato lunedì un progetto di decreto legislativo per accelerare il trasferimento di fondi allo stato del Rio Grande do Sul (sud), che soffre le peggiori inondazioni della storia con migliaia di sfollati e senzatetto.

La bozza di decreto firmata e inviata dal presidente brasiliano, che dovrà essere approvata dalla Camera dei Deputati e dal Senato, riconosce “il verificarsi dello stato di calamità pubblica in una parte del territorio nazionale, per far fronte alle conseguenze dei fenomeni climatici nello stato del Rio Grande do Sul”.

Secondo la proposta, il Governo Federale è autorizzato ad effettuare spese ed esenzioni fiscali a favore del Rio Grande do Sul senza dover rispettare le norme sui limiti di spesa.

Lula da Silva ha firmato il documento durante un incontro nel palazzo Planalto per discutere degli aiuti al Rio Grande do Sul, insieme al presidente del Senato, Rodrigo Pachecho, alla Camera dei Deputati, Arthur Lira, e al vicepresidente della Corte Suprema Federale. , Edson Fachin.

“Faremo tutto ciò che è in nostro potere per contribuire al recupero dello stato del Rio Grande do Sul, per migliorare la vita delle persone e facilitare la vita dei suoi abitanti in ogni modo possibile, ovviamente nel rispetto della legge, “, ha detto il presidente.

Il Governo è consapevole che la Legge sulla Responsabilità Fiscale e il quadro fiscale prevedono la flessibilità delle regole fiscali in caso di calamità pubblica riconosciuta dal Congresso.

Il Rio Grande do Sul, stato al confine con Argentina e Uruguay, affronta le conseguenze di più di una settimana di piogge che hanno straripato fiumi, allagato città e distrutto parte delle strade. Fino a questo lunedì sono stati segnalati 83 morti e 111 dispersi.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Il presidente eletto di Panama promette di colmare il divario del Darién per fermare l’ondata migratoria
NEXT La pericolosa truffa su WhatsApp che svuota i tuoi conti bancari premendo un solo pulsante