Approvato dalla FDA: Elon Musk cerca una seconda persona per installare il chip cerebrale Neuralink

Approvato dalla FDA: Elon Musk cerca una seconda persona per installare il chip cerebrale Neuralink
Approvato dalla FDA: Elon Musk cerca una seconda persona per installare il chip cerebrale Neuralink

Neuralinkla startup di neuroscienze finanziata da Elon Muskha ricevuto l’approvazione dalla Food and Drug Administration (FDA) statunitense per impiantare il tuo prossimo paziente con a chip cerebrale sperimentale.

La chiamata arriva cinque mesi dopo che la società ha impiantato per la prima volta un chip cerebrale in un essere umano. Noland Arbaugh, 30 anni. E solo una settimana dopo la società ha ammesso di aver sperimentato il suo impianto un problema inaspettato.

Controlla anche

Arbaugh lo ha spiegato dettagliatamente l’impianto Permette controllare il cursore di un computer con il tuo cervello. A questo proposito ha dichiarato che “sono stato molto felice di far parte di qualcosa che ritengo così monumentale. “Questo è il prossimo passo per aiutare le persone con paralisi”.

Così, La startup di Musk è alla ricerca di più persone come Arbaugh per testare il suo chip cerebrale. “Se soffri di tetraplegia e desideri esplorare nuovi modi per controllare il tuo computer, ti invitiamo a partecipare alla nostra sperimentazione clinica”, ha pubblicato l’azienda su X.

Come viene installato il chip nel cervello?

Per impiantare il chip Neuralink, un chirurgo deve eseguire a piccolo foro nel cranio del paziente, dopodiché viene introdotto un robot alto 7 piedi chiamato “R1” che sutura i fili elettrificati del impiantarsi direttamente nel cervello.

Questo hardware poggia quindi sulla parte del cranio del paziente che è stata rimossa, in particolare sotto il cuoio capelluto i suoi piccoli cavi trasportano dati avanti e indietro tra il cervello e i server della startup.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Scaloni ha la lista dei 26 che andranno alla Copa América: non l’ha data, ma ha confermato un giocatore che era in dubbio
NEXT Giorgia Meloni ha pubblicato in rete una foto con Javier Milei: Viva la libertà