Breaking news
Flow presenta in anteprima il film: “Los Justos” -

Le 19 squadre che non hanno mai giocato un Europeo: da Andorra a San Marino

Le 19 squadre che non hanno mai giocato un Europeo: da Andorra a San Marino
Le 19 squadre che non hanno mai giocato un Europeo: da Andorra a San Marino

Euro 2024 è iniziato il 14 giugno a Monaco e si concluderà il 14 luglio a Berlino. Questo mese 24 squadre europee si contenderanno il trono continentale. 24 squadre che avranno l’onore di lottare per diventare la migliore Nazionale del vecchio continente.

Tra le solite potenze come Spagna, Francia, Italia, Portogallo e Germania, paese ospitante della contesa, ha fatto il suo debutto la Georgia in questa edizione in un torneo di questa portata. Il paese di Mamardashvili, Kvaratskhelia e soci non era mai arrivato alla fase finale di un Campionato Europeo. Finora. Nonostante ciò, ci sono 19 squadre che non sono mai arrivate alla fase finale. A seguire, le Nazionali che non hanno mai partecipato ad un torneo europeo.

Andorra

Il livello della squadra del Principato è aumentato negli ultimi anni grazie, tra l’altro, alla stabilità di Koldo Álvarez in panchina. Tuttavia, la strada per raggiungere alti livelli e competere, ad esempio, in una Coppa dei Campioni è ancora lontana. Non vince una partita ufficiale dal 2022 (lo hanno fatto in Nations League contro il Liechtenstein) e, nella fase di qualificazione agli Europei in Germania, sono riusciti a ottenere solo due pareggi. Attualmente occupa la posizione 164 nel ranking FIFA.

Armenia

Henrikh Mkhitaryanun giocatore che ha militato per tante stagioni nell’élite europea, Non è mai riuscito a portare la nazionale armena alla fase finale di un Europeo. Il momento più vicino a realizzarlo è stato nel 2012, quando erano terzi nella fase di qualificazione dietro Russia e Repubblica d’Irlanda. Lo spagnolo Joaquín Caparros Era solo due anni fa sulla sua panchina e ha ottenuto la migliore serie di vittorie consecutive nella storia del paese caucasico, aggiungendo nove partite di fila senza perdere. Oggi, questa selezione è la numero 95 nel ranking FIFA.

Azerbaigian

Questo Paese dispone di grandi riserve petrolifere e, pertanto, ha investito in grandi infrastrutture sportive. Un esempio di ciò è il Gran Premio di Formula 1. Tuttavia, questa ambizione non è stata estesa al calcio e, nonostante abbia ospitato una finale di Europa League a Baku, non è riuscita a gettare le basi per una squadra capace di essere presente. nelle grandi competizioni. Il cast nazionale azero È arrivato quarto nel girone nella fase di qualificazione per questa Coppa degli Europei raccogliendo due vittorie, un pareggio e cinque sconfitte. Attualmente occupa la posizione 112 nel ranking FIFA.

Bielorussia

L’inizio del millennio fu il momento culminante per la squadra bielorussa: a soli due punti mancavano i playoff per disputare i Mondiali del 2002 in Corea e Giappone. Negli ultimi tempi, nonostante il Bate Borisov abbia fatto qualche progresso nelle competizioni continentali, la Nazionale non è riuscita a fare il salto definitivo per lottare per competere nelle fasi finali. Sulla strada per gli Europei in Germania, hanno chiuso il girone con due vittorie contro il Kosovo e un’altra contro Andorra. È lui 96esimo classificato nel ranking FIFA al momento.

Bosnia Erzegovina

La nazionale bosniaca ha la particolarità di aver disputato un Mondiale e di non essersi mai qualificata per un Europeo. Arrivò al Mondiale 2014 in Brasile con una generazione d’oro composta da Dzeko, Pjanic e Ibisevic, tra gli altri, e ha persino vinto una partita nella competizione. Tuttavia, il suo buon momento fu di breve durata e, Nella fase di qualificazione agli Europei di quest’anno hanno ottenuto tre vittorie e sette sconfitte. Un calo che si è tradotto in un calo del ranking FIFA: attualmente, È classificato 74esimo.

Cipro

Questa selezione è spesso ricordata nella nostra geografia per la vittoria contro la Spagna nel 1998 che costò a Javier Clemente il posto da allenatore. Una notte che viene ricordata con grande affetto in quest’isola del Mediterraneo, ma la sua realtà è molto diversa: non ha mai giocato un torneo importante per nazionali e, Nelle qualificazioni a questa Coppa dei Campioni, sono stati gli ultimi nel girone con sconfitte complete. Attualmente Cipro occupa la 124esima posizione nel ranking FIFA.

Estonia

La nazionale estone era molto, molto vicina a giocare gli Europei nel 2012. È arrivata seconda nella fase di qualificazione battendo squadre come Serbia o Slovenia, ma è caduto negli spareggi contro l’Irlanda. Nel tentativo di disputare l’edizione 2024, la squadra baltica fallì miseramente, restando ultimo del gruppo. Una delusione alla luce della grande partecipazione alla Nations League, dove sono stati promossi in Lega C. Attualmente occupa la posizione 123 nel ranking FIFA.

Gibilterra

L’inclusione nella UEFA di Gibilterra, territorio britannico d’oltremare e non un paese normale, ha generato grandi polemiche. Inoltre, aveva l’ulteriore difficoltà di non poter giocare partite all’interno dei suoi “confini” (il Victoria Stadium non soddisfaceva le condizioni richieste dalla UEFA per ospitare le partite). Nella fase di qualificazione a Euro 2024 ha realizzato pieno di sconfitte e non vince una partita dal 2022. È la 198esima selezione nel ranking FIFA.

Isole Faroe

Questo arcipelago che fa parte della Danimarca è noto per i suoi splendidi paesaggi, ma la sua squadra di calcio non è mai stata competitiva a livello internazionale. Sulla strada per Euro 2024, sono riusciti a segnare solo due pareggi e sono finiti ultimi nel loro girone. I suoi record nella Nations League sono leggermente migliori e fa parte della Lega C. Attualmente occupa la posizione 139 nel ranking FIFA.

Israele

La nazionale israeliana non ha mai giocato un Europeo, ma ha partecipato ad un Mondiale: in Messico 70. A quel tempo era annesso alla confederazione asiatica. Nel 1994 fu posta sotto l’egida della UEFA e, Nel 2000, furono a un passo dal giocare gli Europei, cadendo agli spareggi contro la Danimarca. Nelle qualificazioni agli Europei di quest’anno, Israele era terzo nel girone dietro Romania e Svizzera. È l’attuale 79esimo classificato nel ranking FIFA.

Kazakistan

Nonostante sia geograficamente situato in territorio asiatico, Il Kazakistan è membro a pieno titolo della UEFA dal 2002. La sua Nazionale non è mai stata così vicina a giocare un Europeo come quest’anno. È entrato agli spareggi grazie alla sua buona prestazione nella Nations League, ma ha perso contro la Grecia. Quindi, gli mancavano due partite per essere in Germania. Oggi occupa il posizione numero 109 nel ranking FIFA.

Kosovo

La complessa situazione diplomatica in Kosovo (la sua istituzione come stato indipendente non è oggi riconosciuta da molti paesi) ha portato a non è stato un membro ufficiale della UEFA e della FIFA fino al 2016. Muriqi e compagni sono arrivati ​​quinti nel loro girone nelle qualificazioni per il Campionato Euro 2024, sommando due vittorie, cinque pareggi e tre sconfitte. Attualmente detengono il posizione numero 105 nel ranking FIFA.

Liechtenstein

Questo piccolo paese dell’Europa centrale ha il terzo reddito pro capite più alto al mondo, ma non una squadra di calcio che abbia mai raggiunto alti livelli nel panorama internazionale. Un chiaro esempio di ciò sono i loro risultati nelle qualificazioni a Euro 2024: pieno di sconfitte, un solo gol fatto e 28 gol subiti in dieci partite giocate. Oggi si trova nel 199esimo posto nel ranking FIFA.

Lituania

Una potenza nel basket, ma non nel calcio, La squadra baltica non è mai stata così vicina a giocare un Europeo come nel 1996, quando era terza nel girone. Da allora, ha superato le qualificazioni senza dolore né gloria. Nelle qualificazioni per l’edizione 2024 si è classificata quarta dietro Ungheria, Serbia e Montenegro. Oggi detiene il posizione numero 136 nel ranking FIFA.

Lussemburgo

La squadra lussemburghese è una squadra che è cresciuta negli anni e questo Mancano solo 180 minuti al raggiungimento di una partecipazione storica a Euro 2024. Erano terzi nel girone nella fase di qualificazione e, negli spareggi ha perso in semifinale contro la Georgia, infine classificato per il concorso. Proprio adesso, È classificato all’85° posto nel ranking FIFAsolo due posizioni sotto il suo record.

malto

Questa squadra mediterranea è ricordata in territorio spagnolo, principalmente, per il leggendario 12-1 in casa del Benito Villamarín che ha qualificato “La Roja” per gli Europei del 1984 Nelle qualificazioni per Euro 2024, Malta ha subito un totale di sconfitte con due gol a favore e 20 contro. La sua ultima vittoria ufficiale risale al 2022, quando hanno battuto San Marino 1-0 nella Nations League. Attualmente ricopre la carica 172 nel ranking FIFA.

Moldavia

La Nazionale Moldava esiste dal 1991momento in cui ottenne l’indipendenza dall’Unione Sovietica. Il suo miglior momento internazionale è stato nelle qualificazioni alla Coppa del Mondo 2014.quando ha segnato 11 punti. Sulla strada per gli Europei del 2024, sono stati quarti nel girone dietro Albania, Repubblica Ceca e Polonia. È 152esimo nel ranking FIFA Proprio adesso.

Montenegro

La squadra del Montenegro, costituita come tale dopo aver ottenuto l’indipendenza dalla Serbia nel 2006, Nel 2012 era a un passo dal disputare gli Europei. Erano secondi nella fase a gironi dietro l’Inghilterra e, Negli spareggi ha perso contro la Repubblica Ceca. Nelle qualificazioni a Euro 2024, Stefan Savic e compagni sono arrivati ​​terzi, superata da Ungheria e Serbia. Occupa il 72esima posizione nel ranking FIFA Oggi.

San Marino

La squadra sammarinese detiene il titolo dubbio onore di essere attualmente quello con il peggior ranking FIFA al mondo: è al numero 210. Dal suo debutto nel 1986, ha giocato 208 partite e ne ha vinta solo una: un’amichevole nel 2004 contro il Liechtenstein in cui hanno vinto 1-0. Nelle qualificazioni a Euro 2024, È riuscito a segnare un gol in tre partite consecutive. Compresa la partita contro la Danimarcasemifinalista degli Europei disputati nel 2021.

Goditi tutta l’emozione dell’Euro Cup con Biwenger, la fantasia ufficiale di Diario AS e il numero 1 sul mercato. Mbappé, Kane, Lamine Yamal… In Biwenger puoi ingaggiare tutte le stelle e prendere le decisioni di un vero allenatore. Gioca gratuitamente a Euro Fantasy e ottieni fantastici premi cliccando qui!

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Aleix Font rinnova il contratto con la Leyma Coruña
NEXT Il CIO continua a non dare alla Spagna indicazioni per allenarsi a Lille; e ne ha quattro