La piccola renna è una storia vera? Cosa è reale vs. impostore

La piccola renna è una storia vera? Cosa è reale vs. impostore
La piccola renna è una storia vera? Cosa è reale vs. impostore

Mentre i fan si tuffano nel Piccola renna serie su Netflix, la questione di cosa sia effettivamente una storia vera è all’avanguardia.

Basato sull’omonima opera teatrale di Richard Gadd, Piccola renna mette in risalto un comico in difficoltà che compie un atto di gentilezza nei confronti di una donna vulnerabile, mettendo entrambe le loro vite in pericolo di essere rovinate.

Il thriller in sette episodi ha debuttato su Netflix l’11 aprile.

Quali parti del cucciolo di renna sono una storia vera?

Netflix

IL Piccola renna lo spettacolo su Netflix è basato su esperienze reali che il creatore e protagonista Richard Gadd ha avuto con la violenza sessuale, il suo orientamento bisessuale e uno stalker.

Parlando con il Times, Gadd ha ricordato una donna che si è avvicinata a lui in un bar mentre lavorava lì, dicendogli che non poteva permettersi un drink prima che lui le preparasse una tazza di tè gratis.

In seguito a quell’incidente, la donna si trasformò nel suo stalker, che durò per quattro anni e mezzo.

Ripensava a come erano le persone al bar “Ho pensato che fosse divertente [he] aveva un ammiratore” che è avvenuto prima che lei si presentasse ai suoi eventi e fuori casa mentre inviava migliaia di messaggi:

“All’inizio tutti al pub pensavano che fosse divertente che avessi un ammiratore. Poi ha iniziato a invadere la mia vita, seguendomi, presentandosi ai miei concerti, aspettando fuori casa, inviando migliaia di messaggi vocali ed e-mail.”

Gadd è andato alla polizia per denunciare questa donna, anche se non hanno creduto alla sua storia.

Ha spiegato come possono farlo gli uomini che vengono perseguitati nei film e nei programmi TV “essere ritratto… come una cosa sexy,” entrando nell’idea di a “donna fatale” che diventa sempre più malvagio ad ogni atto.

“Quando un uomo viene perseguitato, può essere rappresentato nei film e in televisione come una cosa sexy. Come una femme fatale che diventa gradualmente più sinistra. Non comporta la stessa minaccia di violenza fisica, è meno comune e può essere banalizzata. “Ero fisicamente spaventato perché non sapevo fino a che punto sarebbe riuscita a spingersi, avrebbe potuto avere un coltello, ma pensavo a quanto sarebbe stato terrificante se fosse stata un uomo alto e spaventoso”.

È stato costretto a dimostrare la minaccia registrando i suoi messaggi e esaminandoli per trovare i casi in cui lei aveva minacciato lui o le persone a lui vicine, il che ha richiesto innumerevoli ore con il volume così alto.

Nello spettacolo stesso, lo stalker è stato condannato a nove mesi di prigione e un ordine restrittivo di cinque anni. Tuttavia, nella storia della vita reale, Gadd non può dire molto al riguardo oltre al fatto che è successo “risolto:”

“è risolto. Avevo sentimenti contrastanti al riguardo: non volevo gettare in prigione qualcuno che era a quel livello di disagio mentale.”

Gadd ha anche parlato con The Independent del suo lavoro, spiegando come ha ricevuto oltre 40.000 e-mail in un arco di tre anni, la maggior parte delle quali piene di errori grammaticali e di ortografia. Il suo stalker lo disturbava ai suoi concerti e abusava dei suoi genitori, persino facendo esplodere suo padre definendolo un pedofilo tra i suoi colleghi di lavoro.

Il soggetto del film ha commentato ulteriormente lo stato del dipartimento di polizia, sottolineando come ciò “l’istituzione… necessita di miglioramenti” e come si è sentito spesso deluso nel corso degli anni:

“Non voglio mai criticare la polizia, perché penso che al momento ci sia un riconoscimento nazionale che la polizia è un’istituzione che necessita di miglioramenti. Ho incontrato poliziotti molto bravi ai miei tempi. E, sfortunatamente, ne ho incontrati alcuni che Mi sento straordinariamente deluso.”

Cosa è successo alla piccola renna?

Nello show, Donny Dunn di Richard Gadd viene visto instaurare una relazione con uno scrittore televisivo più anziano e di successo che gli offre consigli comici e di carriera. Tuttavia, i due avrebbero continuato a prendere droghe pesanti insieme prima che Donny venisse aggredito sessualmente e violentato dopo essere stato drogato con acido e GHB.

Anche se si libera dopo aver realizzato come è stato curato, questo trauma incide pesantemente sul resto della sua vita mentre continua ad affrontare la sua situazione di stalking.

La serie adotta anche un approccio unico alla sessualità con Donny che è bisessuale (come Gadd), poiché il team dietro la serie intendeva portare quel tipo di rappresentazione nel progetto in modo naturale e accurato.

Quindi, mentre gli eventi specifici in Piccola renna sono leggermente diverse da quanto accaduto nella vita reale, i fan possono vedere quanto le due storie siano strettamente collegate e l’ispirazione che lo spettacolo ha preso dalla realtà.


Piccola renna è ora in streaming su Netflix.

Maggiori informazioni su altri progetti di Netflix di seguito:

Cast completo di Unlocked: A Jail Experiment Netflix: incontra le persone e i detenuti nella serie New Reality (foto)

La stagione 2 di 3 Body Problem riceve un aggiornamento promettente dal creatore

Spiegazione del ruolo ridotto di Dusty Heartbreak nell’alta stagione 2

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV L’amministratore delegato del gigante brasiliano del petrolio e del gas Petrobras si dimette in seguito alla disputa sui dividendi
NEXT I giudici federali lanciano una mappa del Congresso della Louisiana, portando nuova incertezza sul futuro di un seggio alla Camera