Girona – Barcellona 4-2: il crollo del Barcellona in dieci minuti consegna il titolo della Liga al Real Madrid

TLa corsa al titolo LaLiga è ora formalmente finita Barcellona crollato a una sconfitta per 4-2 Gironacon gol da Artem Dovbyk, Cristian Portu e Miguel Gutierrez consegnando il titolo a Carlo Ancelotti e Real Madrid per la prima volta dal 2022.

Barcellona Aveva bisogno di vincere per prolungare l’attesa della gloria per i Los Blancos e sembravano sulla buona strada quando Andreas Christensen al terzo minuto, ha realizzato un tiro al volo sensazionale oltre la porta nell’angolo più lontano, ma la loro gioia si è trasformata in cenere 60 secondi dopo, quando Dovbyk livellato con un colpo di testa a distanza ravvicinata come Girona hanno continuato la loro ricerca per il calcio della Champions League.

I catalani hanno poi avuto una serie di buone occasioni per passare in vantaggio prima dell’intervallo con Ilkay Gundogan tuonando dalla traversa, prima che il VAR concedesse loro un rigore allo scadere del primo tempo che Roberto Lewandowski si è fatto avanti per realizzare il suo 17esimo gol stagionale.

Portu, al centro, festeggia con Miguel Gutierrez, a sinistra, Savio dopo aver segnato

Ma va bene così Xavi HernándezGli uomini di sono stati assediati dai padroni di casa nel secondo tempo, con il club di proprietà del City Group che ha pareggiato con un sostituto, Per il tuo. Il 31enne è andato a segno al 65° minuto dopo un ottimo lavoro di Dovbykche si è dimostrato difficile da gestire in attacco.

Poi, appena due minuti dopo, Girona aveva ribaltato il gioco quando Gutierrez aggiunto al risultato dopo che Portu gli ha fornito la palla prima che il tiro deviato del terzino sinistro spagnolo fosse andato a sinistra Ter Stegen a bocca aperta mentre le sue speranze per il titolo morivano davanti a lui.

Poi, al 74′, il pubblico di casa dell’Estadi Municipal de Montilivi è scoppiato di nuovo in gioia quando Per il tuo ha messo sale sulla ferita con il suo secondo goal della gara e il terzo gol, con uno squisito tiro al volo nell’angolo in basso a sinistra.

Jules Kounde del Barcellona

Impatto sulla classifica

La quarta partita è finita nella corsa al titolo e la festa può iniziare nella capitale della Spagna Real Madrid sembrano pronti a proseguire per un’altra stagione da triplete con la Supercoppa spagnola e la Liga ormai in palio, mentre sono a 90 minuti da un’altra finale di Champions League.

Con la capitolazione del secondo tempo, Barcellona non solo ha consegnato il titolo a Vinicius Jr. e al suo gruppo, ma sono anche scivolati al terzo posto in classifica, un punto dietro Gironacon quattro partite da giocare.

Ciò significa che i fuochi d’artificio possono iniziare nella città 64 miglia a nord della capitale catalana mentre consolidano ufficialmente il loro posto nelle prime quattro posizioni della Liga e nella UEFA Champions League 2024/2025 in quella che è una straordinaria storia di perdenti per i pesciolini del calcio spagnolo.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Le immagini inedite di Antonio Flores che canta poche ore prima della morte di sua madre, Lola Flores
NEXT Andrés Llinás ha fatto il punto sul ruolo dei Millonarios nella Copa Libertadores | Coppa Libertadores