L’oro sale sulle speranze di taglio dei tassi della Fed, sulle tensioni in Medio Oriente

L’oro sale sulle speranze di taglio dei tassi della Fed, sulle tensioni in Medio Oriente
L’oro sale sulle speranze di taglio dei tassi della Fed, sulle tensioni in Medio Oriente

Di Ashitha Shivaprasad

L’oro sale sulle speranze di taglio dei tassi della Fed, sulle tensioni in Medio Oriente
{{^userSubscription}} {{/userSubscription}}
{{^userSubscription}} {{/userSubscription}}

– Lunedì i prezzi dell’oro sono saliti, poiché le aspettative che la Federal Reserve inizierà a tagliare i tassi di interesse nel corso dell’anno e le tensioni in Medio Oriente hanno aumentato l’attrattiva dei lingotti.

Sblocca l’accesso esclusivo alle ultime notizie sulle elezioni generali indiane, solo sull’app HT Scarica ora! Scarica ora!

L’oro spot è aumentato dello 0,3% a 2.309,24 dollari l’oncia alle 04:27 GMT. I futures sull’oro statunitense hanno guadagnato lo 0,5% a 2.318,80 dollari l’oncia.

“Gli investitori esamineranno la situazione politica in Medio Oriente e come si svilupperanno i negoziati in corso per un cessate il fuoco. Se le speranze di una tregua diminuiranno, l’oro ne trarrà vantaggio”, ha affermato Kelvin Wong, analista di mercato senior per l’Asia Pacifico presso OANDA. .

Le prospettive per un cessate il fuoco a Gaza sono apparse scarse domenica, quando Hamas ha ribadito la sua richiesta di porre fine alla guerra in cambio della liberazione degli ostaggi, e il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu lo ha categoricamente escluso.

{{^userSubscription}} {{/userSubscription}}
{{^userSubscription}} {{/userSubscription}}

“I dati statunitensi più deboli offrono maggiore flessibilità politica alla Fed in termini di tagli dei tassi”, aprendo la strada alla stabilizzazione dei prezzi dell’oro, ha affermato Yeap Jun Rong, stratega del mercato IG.

I dati di venerdì hanno mostrato che la crescita dell’occupazione negli Stati Uniti è rallentata più del previsto ad aprile, rafforzando le aspettative che la Fed inizierà a tagliare i tassi entro la fine dell’anno.

I mercati scontano una probabilità del 67% di un taglio dei tassi statunitensi a settembre, secondo lo strumento FedWatch del CME. I tassi di interesse più bassi riducono il costo opportunità di detenere lingotti.

Il presidente della Fed Bank di New York, John Williams, ha dichiarato venerdì che l’obiettivo del 2% per l’inflazione è “fondamentale” per gli sforzi della Fed volti a raggiungere la stabilità dei prezzi, mentre Austan Goolsbee, presidente della Fed di Chicago, ha osservato che il “dot plot” del percorso dei tassi degli Stati Uniti “ha bisogno di più contesto.

{{^userSubscription}} {{/userSubscription}}
{{^userSubscription}} {{/userSubscription}}

Nel frattempo, le vendite di prodotti in oro della Perth Mint in aprile sono raddoppiate rispetto al mese precedente, mentre le vendite di argento sono scese al livello più basso da dicembre.

Tra gli altri metalli preziosi, l’argento spot è cresciuto dell’1,3% a 26,89 dollari l’oncia. Il platino ha perso quasi lo 0,7% a 948,97 dollari, mentre il palladio è salito dello 0,1% a 946,58 dollari.

Questo articolo è stato generato da un feed automatizzato di un’agenzia di stampa senza modifiche al testo.

Scopri i momenti cruciali che hanno plasmato il percorso elettorale dell’India nella sezione Ere del nostro esclusivo prodotto Elezioni. Accedi a tutti i contenuti in modo assolutamente gratuito sull’app HT Scarica ora!
Tieniti informato sulle notizie economiche insieme a Gold Rates Today, India News e altri aggiornamenti correlati sul sito Web e sulle APP dell’Hindustan Times

Notizia / Attività commerciale / L’oro sale sulle speranze di taglio dei tassi della Fed, sulle tensioni in Medio Oriente

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV L’esercizio di ammissione diretta inizia per le scuole secondarie, JC dal 7 maggio
NEXT La polizia di Stato libera indaga sull’omicidio in una fattoria fuori Bloemfontein – SABC News