Ondata di rapine nel quartiere della Ruta 20: rubati tubi del gas in almeno 40 abitazioni

Ondata di rapine nel quartiere della Ruta 20: rubati tubi del gas in almeno 40 abitazioni
Ondata di rapine nel quartiere della Ruta 20: rubati tubi del gas in almeno 40 abitazioni

Nelle ultime due notti, il quartiere Ruta 20 di Caucete è stato teatro di una serie di rapine che hanno colpito almeno 40 abitazioni. I malviventi hanno rubato gli allacci del gas dagli armadietti, generando notevoli spese e complicazioni nella vita quotidiana dei vicini.

I residenti del quartiere hanno espresso la loro disperazione e rabbia per questi incidenti. Attraverso messaggi inviati a Infocaucete, un vicino ha raccontato la situazione: “Volevamo sapere se attraverso di voi possiamo far conoscere il crimine che si sta vivendo nel quartiere della Ruta 20. La notte scorsa, famiglie di quasi due isolati sono state colpite da questi flagelli. ” , ci hanno rubato gli allacci del gas. Mentre la notte ci si riposa per andare a lavorare, questi flagelli fanno il loro dovere.

Il furto degli allacci del gas rappresenta non solo una spesa elevata per le famiglie, ma anche un rischio non indifferente. «Questo lavoro è molto costoso. Oltre alla spesa per ciò che ci è stato rubato, si spende per l’acquisto di cibo già pronto. Giuro che sto piangendo perché sono arrabbiato perché la mia pensione andrà a questo,” ha espresso un altro vicino con evidente frustrazione.

La sostituzione degli oggetti rubati è costosa. Secondo i vicini, il tubo del gas costa circa 35mila pesos, il regolatore circa 55mila e la manodopera circa 45mila pesos, per un totale di 135mila pesos per casa. Questa spesa è insostenibile per molte delle famiglie colpite, in particolare per i pensionati che vivono con un reddito fisso.

I residenti del quartiere Ruta 20 chiedono alle autorità maggiore sicurezza e misure efficaci per prevenire questi crimini.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Sara Pomar, tre volte campionessa di Spagna Master
NEXT Ed Sheeran annuncia un secondo concerto al Metropolitano