Il ministro dell’Economia ha guidato l’agenda di promozione delle imprese in Svizzera

Il ministro dell’Economia ha guidato l’agenda di promozione delle imprese in Svizzera
Il ministro dell’Economia ha guidato l’agenda di promozione delle imprese in Svizzera

Lucerna, in Svezia, è stata la nuova tappa della missione di promozione degli investimenti che il Ministro dell’Economia Nicolás Grau, con il sostegno di InvestChile, conduce nel quadro del viaggio presidenziale in Europa, e che ha già visitato la Germania e la Svezia.

Sabato il Segretario di Stato ha partecipato a un’agenda d’affari organizzata insieme all’ambasciata cilena e alla Segreteria di Stato svizzera per l’economia (SECO). A questo proposito ha sottolineato che “accompagnati dal ministro svizzero dell’Economia, abbiamo avuto incontri questo sabato con aziende di diverse dimensioni e settori. Oltre alle interessanti possibilità di investimento in Cile, abbiamo parlato del modello di produzione e apprendimento dell’azienda svizzera. “C’è molto da imparare da questi modelli”, ha commentato.

Il ministro Grau ha avuto l’opportunità di conoscere l’esperienza di Thermoplan, un’azienda che produce ogni anno – con manodopera locale – 36mila macchine da caffè (il suo principale cliente a livello mondiale è Starbucks), e la cui tecnologia consente già distributori automatici “intelligenti”, che fanno scorta le preferenze e le abitudini dei propri utenti.

Poi ha visitato lo stabilimento Andritz Hydro, sviluppatore e fornitore di strutture per centrali idroelettriche, tra gli altri settori, presente in Cile da 20 anni (con impianti a Colina e Talcahuano), e che attualmente lavora con Colbún nella sua stazione di pompaggio. Paposo, la prima iniziativa di generazione di energia elettrica in Cile e America Latina basata su un circuito chiuso di ricircolo di acqua desalinizzata.

Minerario e molto altro

Nel pomeriggio, il ministro ha incontrato l’amministratore delegato di Glencore, Garry Nagel, una delle aziende più importanti al mondo nel settore minerario, presente in 35 paesi, che ha tre sedi in Cile (Compañía Minera Lomas Bayas e Altonorte Complesso Metallurgico e Minera Doña Inés de Collahuasi) e più di 1.800 dipendenti nel Paese.

Dopo l’incontro, Grau ha visitato la funivia del Monte Pilatus, accompagnato da un rappresentante dell’azienda Geobrugg, produttrice dei cavi che sostengono le cabine di questo mezzo di trasporto, e presente in Cile con prodotti nel settore delle infrastrutture e dell’estrazione mineraria e servizi per la protezione dai disastri naturali, grazie allo stabilimento di Rancagua.

Infine, il Ministro dell’Economia ha avuto un lungo incontro con i rappresentanti di sei aziende, provenienti da settori come l’estrazione mineraria, l’innovazione tecnologica, le forniture sanitarie, i motori di alta precisione e la formazione, dove ha presentato una panoramica delle opportunità del Cile, oltre a discutere della prima formazione e il modello di istruzione duale che la Svizzera ha implementato con successo.

Va notato che l’agenda di promozione degli investimenti del Ministero e di InvestChile si concluderà questo lunedì a Parigi, con una serie di incontri con le imprese locali.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV La Juvenil A giocherà le partite di campionato al Municipal de Vidreres | Girona FC
NEXT Chi prenderà il posto di Antonio Sancho nel Tigres UANL?