Vespa 140, l’edizione limitata più potente ed esclusiva della leggendaria motocicletta italiana

I collezionisti di Vespa sono particolarmente attivi nel mondo motociclistico e sono sempre alla ricerca di nuove versioni del mitico modello prodotto dalla Piaggio. Per ricordare che l’azienda di Pontedera è stata fondata nel 1884 e celebrare quindi il suo 140° anniversario, il “Centro Estile” del marchio ha realizzato un’edizione super limitata che è già diventata una delle varianti Vespa più esclusive di tutta la storia dello scooter. Verranno prodotti solo 140 esemplari e la loro vendita è attiva da quattro giorni in concomitanza con i Vespa Days, la più grande concentrazione di appassionati italiani di scooter nel mondo.

Legenda in blu

La Vespa 140 è basata sulla GTV, che si distingue per il faro basso e il manubrio tubolare. Inoltre, è il modello di fascia più alta. Nel caso dell’edizione anniversario, è dotata di una decorazione speciale e di un pacchetto di apparecchiature elettroniche ad alta tecnologia.

A livello visivo si caratterizza per l’accostamento di due tonalità di blu su carrozzeria bianca – i tradizionali colori aziendali del Gruppo Piaggio -, un nuovo monogramma e il logo celebrativo dei 140 anni.

La Vespa 140 si distingue per il faro basso e il manubrio tubolare, elementi che contraddistinguono la variante GTV su cui si basa

Il marchio cerca di mettere in risalto il classico legame sullo scudo anteriore (parola d’ordine di ogni Vespa), progettato con triple prese d’aria su entrambi i lati e griglie centrali. Il cupolino segue lo spirito più sportivo che ispira la GTV. Le ruote, anch’esse blu con dettagli azzurri. La sella ha doppie cuciture tono su tono e disegno monoposto, con il coprisella passeggero incluso; un cenno alle classiche corse della Vespa.

Ogni unità è identificata da una targa celebrativa numerata posta sul controscudo, evidenziata dal logo dei 140 anni.

Il più potente del mondo

Per quanto riguarda il motore, la nuova Vespa 140 di Piaggio monta un monocilindrico da 300 cc ad alte prestazioni con distribuzione a 4 valvole, raffreddamento a liquido e iniezione elettronica. Con una potenza di 24 CV, è il motore più performante mai montato su una Vespa ed è perfetto sia per l’uso urbano che per i tour extraurbani.


La decorazione combina due tonalità di blu su un corpo bianco

I fari sono full LED, compreso il caratteristico faro basso, mentre la strumentazione mantiene l’elegante forma circolare, ma è ora completamente digitale, una soluzione che permette di sfruttare le funzionalità offerte dal sistema di connettività per smartphone di Vespa MIA. Sistema di chiavi keyless, controllo di trazione e ovviamente ABS completano il catalogo elettronico.

Dettagli della collezione

La Piaggio Vespa 140 può essere equipaggiata con una gamma di accessori di grande stile, tra cui una grande borsa posteriore in pelle premium con il logo Vespa inciso e un rinforzo in pelle liscia sul fondo e sulle maniglie, che consente un fissaggio facile e sicuro. Tra gli accessori che aumentano il comfort di guida e la funzionalità della Vespa ci sono il portapacchi anteriore e posteriore, un ampio cupolino in metacrilato e i paraurti protettivi.

Il suo prezzo di partenza presso il concessionario è di 9.500 euro, anche se nel caso degli esemplari numerati questa cifra potrà facilmente raddoppiare o triplicare sul mercato dei collezionisti.

Immagine del 1956 in cui si vede Enrico Piaggio festeggiare la produzione della milionesima Vespa

Immagine del 1956 in cui si vede Enrico Piaggio festeggiare la produzione della milionesima Vespa

Piaggio

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Banco Estado annuncia i massimali per trasferimenti e vaglia postali