La candidatura interna per il nome di La Libertad Avanza che costringe Karina Milei a venire a Chubut – ADNSUR

La candidatura interna per il nome di La Libertad Avanza che costringe Karina Milei a venire a Chubut – ADNSUR
La candidatura interna per il nome di La Libertad Avanza che costringe Karina Milei a venire a Chubut – ADNSUR

IL imminente Visita di Karina Milei a Chubut Martedì prossimo, 18 giugno, ha un motivo preciso, ovvero risolvere un bando interno al suo spazio per chi è titolare del nome in provincia.

Sarà presente il segretario generale della presidenza l’udienza si terrà presso il tribunale federale di Rawson anLei sarà il giudice con giurisdizione elettorale, Hugo Sastre, ed è probabile che sarà accompagnata dal capo del partito nazionale, il deputato Martín Menem.

Il motivo di tale presenza è cercare di risolvere una questione interna al partito, nata dall’accordo con il deputato César Treffinger, presidente di Ciudadanos por Chubut, partito che Cambierei il nome in La Libertad Avanza a Chubut.

Karina Milei sarebbe a Chubut il 18 giugno

Di fronte a questo accordo si è sollevata l’opposizione di coloro che già lavoravano all’assemblea e alla raccolta delle adesioni nella provincia, gruppo guidato da Diego Brandán, che era candidato sindaco di Rawson nel 2023.

In una dichiarazione ai suoi, Brandán ha spiegato che, in relazione alla recente decisione di César Treffinger di cambiare il nome del suo spazio in “La Libertad Avanza”, movimento inizialmente consolidato da membri che rappresentano fedelmente i principi di una linea nazionale, qualcosa Quelloe “non solo confonde i cittadini ma ha anche cercato di ricattare i seguaci di “La Libertad Avanza” offrendo posizioni, comportamenti inaccettabili che giocano con i bisogni delle persone”.

Karina Milei è andata all’incrocio e ha distrutto Pablo Echarri dopo aver confessato di aver venduto dollari per sopravvivere

Brandán ha indicato che “vogliamo riaffermare il nostro impegno per la giustizia e la trasparenza. Se saremo obbligati per legge a cambiare il nome del nostro spazio, lo faremo, ma manterremo sempre i nostri valori e il nostro impegno per una guida nazionale chiara e definita”.

Considerato questo approccio duro, ciò che è chiaro è che lo scopo dell’udienza sarà che ciascuna delle parti esprima la propria posizione, e chee la stessa Milei insieme a Menem, detentori dello spazio a livello nazionale, bCercheranno che il nome rimanga nelle mani di Treffinger, decisione che spetterà al giudice Sastre.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Il genio della musica e leggenda vivente compie 82 anni — Radio Concierto Chile
NEXT La Bri X ‘Guzmán el Bueno’ di Córdoba completa l’addestramento di quasi 2.000 soldati ucraini