Mrak, DJ Afterlife, è accusato di aver violentato una fan messicana

Ad una settimana dal secondo festival Aldilànel paese, un fan presumibilmente originario di Messico accusato il DJ fondatore, Carmine Conte, meglio conosciuto come Mrakse presumibilmente ci fosse rotto quasi un anno fa. Questa è stata la sua denuncia pubblica sui social network.

Su Instagram, il utente con il nome di profilo @li.1111.li, in cui sembra risiedere Guadalajaracondiviso a rimostranza pubblico contro DJ del duo ‘Tale of us’ e fondatore del Festival dell’aldilà, Mrak, di presumibilmente dopo averla violentata, dopo averlo incontrato all’evento dello scorso anno in Messico.

Testimonianza di una fan presumibilmente violentata da Mrak

Nella pubblicazione, il fan ha iniziato con domande rivolte a Mrakriferendosi al presunto stupro di cui è rimasto vittima il musicista 35enne.

Successivamente, l’utente lo ha spiegato ho incontrato il produttore di musica elettronica, giusto per sapere come è stato fatto Festival dell’aldilà e le loro immagini. Pertanto lo ha contattato, conoscendolo personalmente l’anno scorso, il 26 febbraio 2023, durante una festa a Città del Messico.

Notò anche che andarono a cena e più tardi invitato alla sua presentazione in Argentina. Era lì che stuprocome sottolineato dall’art fanatico; Si assicura anche che il drogatoperché non ricorda cosa è successo, e le ha fatto male durante atto sessuale.

“L’animale di Carmine Mrak […] Mi ha drogato e ha abusato sessualmente di me. Avevo perso conoscenza e non bevevo nemmeno alcolici. Mi sono svegliato ed ero combattuto […] Gli ho chiesto cosa fosse successo e lui ha detto: “di cosa?”; Gli ho detto “quello che sento” e lui ha detto “ah, volevi di più!” È così che l’hai chiesto’”, ha scritto nella sua denuncia pubblica.

IL fanatico Continuò con il racconto, specificando ciò che preferiva ritorno a Guadalajara a causa del dolore dello strappo e, quando si recò dal medico, gli consigliarono di denunciare le lesioni riportate dal presunto stupro.

Da notare che il fan con il nome del profilo @li.1111.li ne ha condivisi alcuni fotografie, quelli di cui dice che riguardano prova del presunto stupro da parte di Afterlife DJ Mrak. In questi, ha condiviso video in cui appare a ragazzo con i tatuaggi sulle mani, chi sarebbe l’imputato, e a prescrizione medica di un coloproctologo di Zapopan, Jalisco.

Un fan crea la teoria satanica di Mrak, oltre ad accuse di stupro

Va precisato che, oltre ad accusare il Il DJ di Afterlife, Mrak, del presunto stupro, IL tifoso messicano ha condiviso la sua teoria del complotto in cui accusa il musicista di avere idee sataniche e creare immagini che andrebbero contro la religione cristiana.

“Mi ha mostrato i suoi tatuaggi con demoni e corna, mi ha detto che quei ‘piccoli diavoli’ gli avevano dato tutto quello che voleva, fama, soldi, potere. Gli ho detto che fin da piccola vedevo esseri che mi tormentavano e i miei brutti episodi; Ha detto che questo era un dono e che avrei dovuto padroneggiarlo. […] “Il suo logo Afterlife rappresenta la croce rovesciata”, ha aggiunto il fan, dopo aver accusato DJ Mrak di presunto stupro.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV GP del Canada per indagare sul caso di invasione della pista
NEXT Taiwan: nuova partenza dalla Cina con 23 aerei e 7 navi da guerra