I supereroi Cuellar riempiono la Fiera del Libro

La quindicesima edizione della Fiera del Libro di Cuéllar ha aperto ieri i battenti con un tema comico incentrato sui supereroi, protagonisti tutta la giornata, sia quelli in carne e ossa che non indossano mantelli, sia quelli originari del paese, creati per questa occasione e ispirandosi ai suoi monumenti e alle sue tradizioni.

I primi, i veri supereroi, si incarnano nella piccola María Yuste e nel giovane Héctor Hernansanz, ormai defunto, entrambi affetti da malattie rare e che sono protagonisti di due storie scritte rispettivamente da Patricia de Frutos e Ángela Hernansanz. I due autori si sono occupati dell’apertura della fiera, oltre a presentare le loro pubblicazioni durante la giornata.

Dopo le presentazioni di entrambe le pubblicazioni è stata la volta dei supereroi di Cuellar, creazioni di Rosa González e Chantal Núñez. E per questa edizione della fiera sono stati creati nuovi supereroi Cuéllar basati sulle tradizioni proprie della città, così come sul suo patrimonio storico, artistico, industriale e anche umano.

Con queste basi, attraverso alcuni manifesti, in fiera potrete incontrare ‘Achicoria Woman’, una supereroina di Cuellar che vive all’interno del chiostro di San Francisco; o “Chatoman”, un anziano supereroe di Cuellar che si trova nella zona conosciuta come “El Echegaray”; senza dimenticare la giovane ‘MajaGirl’, che ricarica le sue energie ballando danze tradizionali; o ‘Pinoman’, che si trova nel Mar di Pinares, di cui è protettore.

I guardiani del paese di Cuéllar sono ‘Cavaliera e Cavaliere’, che dal castello possono osservare i piccoli ‘il ragazzo Canica e la ragazza Peonza’, che si ricaricano di energia facendo rotolare l’uovo con ‘la merenda’, tradizionale nel paese di Cuéllar le date successive alla Settimana Santa. ‘Donna mudéjar’, ispirata a quest’arte e soprattutto alle tombe della chiesa di San Esteban; e “Toroman”, vestito con una sciarpa rossa come i cuellarani durante le loro feste, completano il cast di supereroi cuellariani creato per questa Fiera.

La fiera dispone di otto stand di librai dove è possibile acquistare numerose copie dei generi letterari più diversi come racconti per bambini, poesia, suspense, letteratura giovanile, fantasy, narrativa, romanzi storici o libri di auto-aiuto, tra gli altri. Inoltre, saranno più di quindici gli autori che autograferanno libri, in una giornata in cui sono previste attività come presentazioni di pubblicazioni o laboratori per i più piccoli, che potranno anche partecipare ad un concorso alla ricerca di supereroi o farsi fotografare con loro.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT La vicina di Lydia Davis, serie di luglio