Questo è l’ambizioso progetto energetico che rimane a Bolívar, nel Cauca, ed è il più grande del sud-ovest

Nel sud del dipartimento di Cauca è iniziato un progetto ambizioso, la Fattoria Solare Las Marías, una soluzione energetica che si sta costruendo, sfruttando l’energia del sole e le migliori tecnologie, per fornire al servizio dei colombiani 99,5 megawatt di energia sostenibile.

Questa iniziativa, che si aggiunge ai grandi progetti del Paese che mirano a seguire il percorso della transizione energetica delineato nel Piano Nazionale di Sviluppo, si realizza a 40 minuti dal municipio di Bolívar e costituisce un’opportunità per incoraggiare migliaia di famiglie del Cauca.

Il Parco Solare Las Marías è già una realtà, nella sua prima fase, oltre allo sviluppo delle sue infrastrutture, Verrà effettuata la formazione per 100 persone della comunità della zona di Patía, nel ruolo di installatori di pannelli fotovoltaici.

Questo processo di istruzione e formazione sarà guidato dal Servizio Nazionale di Apprendimento (SENA), un’istituzione che avvierà azioni grazie all’alleanza stabilita con il Ministero degli Interni, il Governo di Cauca, l’Ufficio del Sindaco del comune di Bolívar, Cauca e un gruppo di istituzioni private che supportano gli sviluppatori del progetto.

John Rojas, PMO del progetto, ha raccontato l’importanza che il Parco Solare Las Marías ha per gli abitanti e per le ambizioni generali del Paese di passare alle energie rinnovabili. “Si tratta di una scommessa vincente che segue la linea di quella che il governo ha definito la transizione energetica giusta. In un dipartimento colpito dalla violenza e con alti tassi di povertà come Cauca, questa iniziativa diventa un polo occupazionale, tanto da rivolgere lo sguardo verso questa zona del Paese, verso il progetto di energia solare fotovoltaica più ambizioso dell’intero sud-ovest della Colombia, che sarà un motore per l’economia di questa regione”, ha affermato il professionista.

Presentazione del Parco Solare Las Marías | Foto: cortesia

Le 80 donne e 20 giovani della comunità che verranno formati come installatori fotovoltaici lavoreranno direttamente presso la Fattoria Solare Las Marías e avranno, dagli ideatori del progetto, un contratto di lavoro che garantisce loro un reddito che migliora la qualità della vita e consente loro di aggiungere conoscenze attraverso la formazione.

L’Ufficio del Sindaco di Bolívar, il Governo di Cauca e la SENA realizzeranno il processo di convocazione e selezione di queste persone che risiedono a Patía, in particolare nel comune di Bolívar, Cauca. Questo è un esempio del grande valore che i progetti solari hanno per la società e la trasformazione del mondo, poiché aiutano non solo a ridurre l’impronta ecologica sul pianeta, ma permettono anche di rompere i gap tecnologici, sociali ed economici dei territori .

Per Omar Arango, direttore generale del progetto, l’importanza del Parco Solare Las Marías risiede nella soluzione di generazione di energia per il dipartimento di Cauca. “Attraverso la strutturazione e la costruzione di un impianto di generazione di energia solare fotovoltaica, contribuiremo alla sostenibilità, aumentando l’affidabilità e l’efficienza della fornitura del servizio di energia elettrica in Colombia, oltre a migliorarne la produttività e la competitività permette al territorio di sfruttare le opportunità di crescita e di sviluppo economico”, ha affermato il direttore Arango.

La Fattoria Solare Marías si trova a 860 metri dalla stazione di El Zaque, dove verranno installati 168.000 pannelli solari per raggiungere il punto finale del progetto. In questo modo si eviterà l’emissione di 26.209 tonnellate di CO2 ogni anno, generando così certificati di carbonio. e un impatto ambientale positivo.

Attualmente i lavori sono finalizzati all’installazione di due stazioni di monitoraggio nelle vicinanze del parco solare, che verrà realizzata a settembre di quest’anno. L’energia sviluppata dal Parco Solare Las Marías verrà dispacciata attraverso il Sistema Nazionale Interconnesso (SIN) e sarà acquistata da una delle società nazionali di commercializzazione e distribuzione.

Presentazione del Parco Solare Las Marías | Foto: cortesia

Gli sviluppatori di questo progetto hanno in mente, come futura opera sociale, l’installazione dell’energia solare negli istituti scolastici pubblici e il sostegno costante alle comunità rurali nella piantumazione dei loro appezzamenti.

Marlon Gómez, direttore della Fondazione Generale di Sostegno all’Università del Valle, l’ente responsabile dell’ingegneria dettagliata e dello sviluppo dell’intervento ambientale e sociale del progetto, ha commentato che questa è l’opportunità per avere un impatto positivo sulle comunità. “La transizione energetica è un’opportunità che deve raggiungere tutti i territori. Il Parco Solare Las Marías, al cui sviluppo ingegneristico sta lavorando la Fondazione Generale di Sostegno all’Università della Valle (FUV), offre la possibilità di colmare le lacune legate alle disuguaglianze economiche, ambientali e sociali”, afferma Gómez.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-