Come riconoscere un bugiardo, secondo un professore di psicologia

Come riconoscere un bugiardo, secondo un professore di psicologia
Come riconoscere un bugiardo, secondo un professore di psicologia

(Informazioni immagine illustrativa)

Mentire è un comportamento molto complesso che tutti abbiamo dovuto affrontare ad un certo punto della nostra vita e identificarne uno bugiardo È una sfida che ha incuriosito umani per secoli, e ora, grazie ai progressi nel psicologiacapiremo meglio come rilevarli segni.

A volte, ciò che pensiamo non è ciò che diciamo. Ma, anche se le parole cercano di camuffare ciò che vogliamo veramente dire, il corpo di solito ha il suo modo di esprimere la veritàanche quando cerchiamo di evitarlo.

I segnali visivi sono altamente controllabili. Il modo in cui gesticoliamo, sorridiamo e guardiamo, è sotto il nostro controllo. Quando arrivi alle parole che diciamo e al modo in cui le diciamo, non è qualcosa a cui pensiamo molto. Ed è lì che si trovano i buoni segnali.

Dal punto di vista cognitivo, Mentire è cognitivamente difficile. Se hai raccontato quella storia molte, molte volte ed è stata ben provata, potresti finire per credere tu stesso alla bugia perché l’hai raccontata così tante volte.

Bugie e segreti durante l’infanzia possono rivelare conflitti interni ed emotivi. (Immagine illustrativa Infobae)

IL Mentire è un comportamento che si sviluppa inizialmente durante l’infanzia di persone e che viene addestrato o praticato fino al raggiungimento dell’età adulta. Molti bambini pianificano strategie inconsce per proteggersi Possibili conflitti, sensi di colpa, rimorsi o punizioni. Le bugie e i segreti dei bambini possono essere considerati manifestazioni di processi mentali complessi e inconsci che possono rivelare aspetti importanti della vita. vita emotiva e il conflitti aspetti interni del bambino e anche un modo per sfuggire alla rabbia degli adulti.

In una recente conversazione Richard Wiseman con il BBCprofessore di comprensione pubblica della psicologia presso l’Università Università dell’Hertfordshirelo specialista fa luce su questo argomento fornendo alcuni fattori e segnali per individuare una persona che mente.

Uno dei test più interessanti menzionati da Wiseman è un esperimento da lui condotto, in cui la capacità del pubblico di rilevare risiede attraverso linguaggio verbale ha dimostrato di essere superiore in assenza di segnali visivi. Ciò suggerisce che, contrariamente alla credenza popolare, i segnali verbali possono essere più rivelatori di quelli non verbalicome gesti o sguardi.

Contrariamente al mito che indica guardare in alto e a destra falsità, Wiseman chiarisce che non ci sono prove a sostegno di questa teoria. Tuttavia, sottolinea che il vero segno di una menzogna può essere trovato in a deviazione dalla norma o dal modello di comportamento di una persona.

Esitazioni nel discorso, distanziamento nelle risposte e una notevole riduzione dati personali nel discorso ci sono alcuni dei segnali a cui dobbiamo prestare attenzione.

Richard Wiseman offre nuove prospettive sulla scoperta della menzogna.

Informazioni sull’uso di rilevatori di bugieWiseman è scettico riguardo al suo affidabilitàindicando che il fisiologia può essere un indicatore impreciso, soprattutto considerando il fatica che possono generare la situazione di essere esaminati con questi dispositivi.

Nessuna tecnologia può risolvere il problema che i presunti tratti di una menzogna compaiono anche nei sospettati che dicono la verità. Gli effetti sono così piccoli e instabili che in pratica non aiutano a riconoscere le bugie. Le caratteristiche linguistiche potrebbero essere il risultato di essere un po’ più significative. Ma anche questi non sono importanti.

Le differenze tra bugiardi e non bugiardi possono essere trovate solo negli studi e non sarebbero adatte per il rilevamento delle bugie nella pratica.

Riferendosi a etica della menzogna, lo psicologo britannico suggerisce una visione equilibrata. Mentire, in certi contesti, può rafforzare Legami socialicome quando fingi entusiasmo per un regalo non gradito per non ferire il sentimenti di chi lo dona. Pertanto, la menzogna non è percepita come un comportamento unidimensionale, ma varia a seconda del comportamento circostanzee comprendere questo è essenziale anche nell’educazione dei più piccoli.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Il Paese sudamericano che esporta più oro illegalmente nel mondo: Stati Uniti e Canada tra le destinazioni | Perù | IPE | India | Canada | Perché l’estrazione mineraria illegale continua a crescere? | Quale paese del Sud America esporta la maggior quantità di oro illegale nel mondo? | India ed Emirati Arabi, principali destinazioni dell’oro peruviano illegale | | Mondo
NEXT Video: hanno scoperto che all’interno dell’insegna di un supermercato abitava una donna