Riduzione dell’orario di lavoro in Colombia: eccezioni e chi si applica

Riduzione dell’orario di lavoro in Colombia: eccezioni e chi si applica
Riduzione dell’orario di lavoro in Colombia: eccezioni e chi si applica

In Colombia la giornata lavorativa inizierà ad avere a riduzione dovuta all’attuazione della Legge 2101 del 2021, ciò con l’obiettivo di migliorare il benessere dei lavoratori nella loro vita personale e sul posto di lavoro. Questa Legge iniziò l’anno precedente con la riduzione di un’ora (47) e fu Verrà integrato nel 2026 fino al raggiungimento delle 42 ore stabilite.

“Il governo nazionale, guidato dal Ministero del Lavoro, terrà riunioni tecniche con i sindacati, i sindacati e altri gruppi di interesse con lo scopo di proporre alternative che consentano il rafforzamento della produttività del lavoro e soluzioni ai problemi strutturali del mercato del lavoro. Sulla base di queste tabelle il Ministero del Lavoro intraprenderà azioni per mitigare un possibile impatto negativo della riduzione delle ore sul tessuto economico e sulla redditività delle imprese. Inoltre, Al fine di rafforzare la produttività, il governo nazionale svilupperà programmi per migliorare le qualifiche e le competenze dei lavoratori.”, informa la legge 2101 del 2021.

Inoltre, la legge informa che la riduzione della giornata lavorativa non inciderà sulla retribuzione né sul valore dell’ora ordinaria di lavoro. Nel 2024 la riduzione dell’altra ora (46) verrà effettuata a partire dal 15 luglio.

La riduzione della giornata lavorativa non implicherà una riduzione della retribuzione o dei benefici.né il valore dell’ora ordinaria di lavoro, né esenta i lavoratori dagli obblighi”.

Per chi si applica la riduzione dell’orario di lavoro?

La giornata lavorativa in Colombia subirà una graduale riduzione, dove passerà da 48 ore a 42 ore settimanali entro il 2026 dove Saranno distribuiti su 5 o 6 giorni settimanali, garantendo così il riposo ad eccezione di alcuni lavoratori.

“Il datore di lavoro e il lavoratore possono concordare che le quarantadue (42) ore lavorative settimanali siano svolte attraverso orari di lavoro giornalieri flessibili, distribuiti su un massimo di sei giorni settimanali con un giorno di riposo obbligatorio, che può coincidere con la domenica”, informa la legge 2101 del 2021.

Questo la legge si applica solo al settore privato, escludendo alcuni dipendenti pubblici Nel caso delle aziende statali che hanno un rapporto di lavoro, questo è disciplinato dal Codice sostanziale del lavoro.

Nel 2026 le aziende non lo faranno più Saranno obbligati a concedere due giorni semestrali destinati al dipendente per trascorrere del tempo con la propria famiglia.Cioè, il “Family Day” viene eliminato. Prima era un diritto dei lavoratori, ma ora la decisione spetterà alle aziende e alle negoziazioni tra datori di lavoro e dipendenti.

Segui il Canale Diario AS su WhatsAppdove troverai tutto lo sport in un unico spazio: l’attualità del giorno, l’agenda con le ultime notizie sugli eventi sportivi più importanti, le immagini più straordinarie, le opinioni dei migliori marchi dell’AS, reportage, video, e un po’ di umorismo di tanto in tanto.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV San José: il meteo per questo 14 giugno
NEXT Il Perù creerà una riserva comunale indigena nella regione al confine con l’Ecuador