Ritondo ha confermato il no per la Gemella: “Preferisce avere una vita a Los Angeles” | Tutte le ultime notizie dall’Independiente

Ritondo ha confermato il no per la Gemella: “Preferisce avere una vita a Los Angeles” | Tutte le ultime notizie dall’Independiente
Ritondo ha confermato il no per la Gemella: “Preferisce avere una vita a Los Angeles” | Tutte le ultime notizie dall’Independiente

Guillermo Barros Schelotto era uno dei candidati per sostituire Carlos Tevez, ma l’ex Boca ha escluso la possibilità di tornare nel Paese.

L’Independiente continua a cercare un nuovo allenatore. Le dimissioni di Carlos Tevez hanno costretto la dirigenza a spostarsi nuovamente per assumere un nuovo allenatore e sono stati fatti diversi nomi. Uno di loro lo era Guillermo Barros Schelottoche attualmente è disoccupato e vive negli Stati Uniti.

Sebbene ci sia stato un contatto formale con il presidente Nestore GrindettiInfine, l’ex Boca e Lanús ha rinunciato a Rojo e ha espresso la sua intenzione di continuare a vivere all’estero.

A confermare la situazione è stato lo stesso Cristian Ritondo, che ha rilasciato un’intervista a Radio Mitre e ha raccontato nei dettagli la decisione di Mellizo. “Guillermo viene sradicato a Los Angeles, vive lì, anche suo figlio gioca a calcio lì. Ci sono interessi da parte di squadre statunitensi affinché lui diriga, quindi è molto affermato. Preferisce vivere lìha affermato il leader, che pur non ricoprendo una carica formale nel consiglio d’amministrazione, è una persona importante nel processo decisionale all’interno del club.

Poi, riguardo alla ricerca del nuovo allenatore, Ritondo ha chiarito: “Il consiglio di amministrazione si incontra con diversi allenatori e ascolta le idee. Ora il debito con l’America potrebbe essere cancellato, si sta facendo ingegneria economica per eliminare le inibizioni in questi partiti “Con Néstor Grindetti abbiamo deciso che Hugo Tocalli continui a cercare qualcuno che si identifichi anticipatamente con il calcio dell’Independiente”.

E aggiungo: “Vogliamo qualcuno che continui il lavoro che stiamo facendo nelle serie inferiori. Oggi, dopo tanto tempo, l’Independiente ha 11 convocati in Nazionale, quindi ci sembra importante che ci sia un legame tra l’allenatore della Primera e Hugo Tocalli

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV La BMW critica e non accetta la sanzione “molto ingiusta” alla Ferrari a Le Mans
NEXT Kun Agüero ha rivelato quale sarà il suo prossimo passo nel calcio: “Proprietario”