Come sono i missili che l’Iran ha usato per attaccare Israele?

Era lo scorso 13 aprile quando le forze di Iran lanciato per la prima volta nella storia un’offensiva diretta verso Israele.

Quell’operazione È stato effettuato tramite missili e dronimentre giorni dopo, il 19 dello stesso mese, le truppe israeliane hanno effettuato un presunto attacco nel settore di Isfahan.

Sebbene nessuno dei due movimenti abbia causato grossi danni nel territorio avversario – a causa dei loro sistemi di difesa -, Episodi di questo tipo hanno accresciuto la tensione Medio Oriente.

E sebbene diversi rapporti abbiano analizzato le capacità di armi di fazioni come Israele e Iran, di recente la Guardia rivoluzionaria islamica di quest’ultimo Paese ha dimostrato ciò missili e droni che, secondo loro, usarono in detta offensiva.

Vale la pena ricordarlo In quell’occasione lanciarono circa 300 proiettili verso Israele, in risposta all’attacco avvenuto il 1° aprile. presso il suo consolato a DamascoSiria, che attribuirono alle loro truppe.

Da parte sua, come per altre accuse incrociate, dal governo del primo ministro Benjamin Netanyahu non hanno riconosciuto di esserne responsabili.

Quali sono i droni e i missili che l’Iran ha utilizzato nel suo attacco contro Israele? Foto: esercitazione di riferimento/lancio missilistico nell’Iran sudoccidentale, nel dicembre 2021.

Il generale di brigata del Corpo delle guardie rivoluzionarie islamiche iraniane, Ali Belali, ha illustrato i dettagli sulle sue capacità aeree e spaziali.

In una conversazione con la CNN, lo ha assicurato Hanno missili balistici a medio e lungo raggio, oltre a missili da crociera e droni.

“Oggi, i nostri droni e missili sono diventati un importante fattore di forza e di esecuzione del potere nel mondo“, ha sottolineato a una squadra americana dei suddetti media.

Secondo il generale iraniano Tra i missili utilizzati per attaccare Israele ci sono il Ghadr e l’Emad.

In questo senso, ha affermato che tali missili Hanno una gittata di oltre 1.600 chilometri e possono trasportare testate di peso compreso tra 400 e 500 chilogrammi..

Inoltre, ha detto questo Hanno usato i Kheybar, che trasportano testate del peso di circa 320 chilogrammi.

Sebbene gli Stati Uniti e i loro alleati abbiano avvertito che il programma di armi dell’Iran è “uno dei suoi principali strumenti di coercizione e proiezione di forza”, Dall’Iran hanno sottolineato che il loro programma missilistico ha scopi puramente difensivi.

“Nelle nostre capacità di difesa non dipendiamo da nessuno. Abbiamo fatto molti progressi in questo campo e faremo ulteriori progressi. Ci sono risultati di cui non si è ancora parlato“, ha dichiarato Ali Belali ai suddetti media.

E per quanto riguarda i suoi droni, ha affermato che uno dei suoi modelli più importanti è lo Shahed 136..

All’incirca, Si tratta di velivoli senza pilota programmati per raggiungere determinati obiettivi..

Secondo quanto spiegato dal generale iraniano, Di solito li usano in gruppo e in volo basso e lento, così da poter passare attraverso “gli angoli ciechi dei radar”. nemici.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Se hai poca luce nel tuo bagno, non preoccuparti: queste sono le piante perfette per arredarlo
NEXT Quasi 50 studenti interrompono una cerimonia di laurea dell’Università del Michigan per protestare contro la guerra a Gaza